Utilizzare SMB per connettersi all'unità NAS con File in iPadOS o iOS 13

Le unità NAS sono un ottimo modo per creare un Personal Cloud, ma fino ad ora non è stato facile connettersi ad esse nell'app File. Tutto ciò cambia con iPadOS e iOS 13, che introducono la compatibilità SMB con i file sul tuo iPhone o iPad.

Questa è un'ottima notizia se si desidera accedere a tutte le opzioni di archiviazione nello stesso posto. Scopriamo quindi come connettersi a un server SMB utilizzando File e cosa fare se non funziona.

Apple ha introdotto SMB in Files con iPadOS e iOS 13

Server Message Block (SMB) è facilmente il protocollo di trasferimento file più comune utilizzato per le unità NAS (Network-Attached Storage). Fino ad ora, Apple non ha consentito connessioni SMB in File, favorendo invece il proprio protocollo di trasferimento file: AFP.

Apple ha aggiunto importanti aggiornamenti ai file in iOS 13.

Ma AFP non è mai stato ampiamente adottato, quindi Apple ha finalmente aperto le porte a SMB con il rilascio di iOS 13 e iPadOS.

In questo software, è possibile connettersi al server SMB direttamente dall'app File. Consentire di accedere a tutti i servizi di archiviazione cloud nella stessa app: iCloud, Dropbox, Google Drive e persino l'unità NAS personale.

Apple ha apportato molti altri miglioramenti ai file anche in questo ultimo aggiornamento: puoi guardare video, ascoltare musica o visualizzare in anteprima documenti all'interno dell'app. Tutto ciò che non è compatibile, è sufficiente scaricare e utilizzare in app di terze parti.

Come mi connetto a un server SMB con l'app File?

  1. Apri file sul tuo iPhone, iPad o iPod touch.
  2. Tocca Sfoglia in basso a destra per visualizzare la schermata di navigazione.
  3. Sopra le posizioni di archiviazione, tocca il pulsante Altro ( ... ).
  4. Scegli Connetti al server, quindi inserisci l'indirizzo del server e i dettagli dell'utente.
  5. Dopo la connessione al server SMB, dovrebbe essere disponibile in Condiviso nella barra laterale.

Assicurarsi di conoscere l'indirizzo per il server SMB a cui si desidera connettersi.

Cosa succede se non riesco a connettere il mio server SMB all'app File?

Ci sono molte diverse configurazioni NAS disponibili e alcune avranno ancora problemi di connessione ai file in iPadOS o iOS 13.

Se non riesci a connetterti al tuo server SMB con File, prova a seguire la procedura di risoluzione dei problemi di seguito per risolverlo. Facci sapere come vai nei commenti in fondo a questa pagina.

1. Aggiornamento all'ultimo iPadOS o iOS sul dispositivo

La compatibilità con le PMI è stata fondamentale grazie al programma beta iPadOS e iOS 13. Ci sono state numerose occasioni in cui ha smesso di funzionare o ha riscontrato diversi bug.

Aggiorna all'ultima versione di iPadOS o iOS per assicurarti di non soffrire di un nuovo bug con il software Apple.

  1. Collega il tuo iPhone, iPad o iPod touch a una connessione Internet funzionante.
  2. Vai su Impostazioni> Generali> Aggiornamento software.
  3. Scarica e installa tutti gli aggiornamenti software disponibili.

Aggiorna il tuo dispositivo all'ultima versione di iOS o iPadOS per evitare problemi.

2. Aggiornare l'unità a SMB 2.0 o successive

Le persone hanno aggiornato e migliorato il protocollo SMB per anni. Attualmente è sulla versione 3.1.1, ma ciò non significa necessariamente che l'unità NAS utilizzi un protocollo così recente.

Sfortunatamente, i file in iPadOS e iOS 13 sono compatibili solo con SMB versione 2.0 o successive. Se l'unità NAS utilizza un SMB precedente, è necessario aggiornarlo o aggiornarlo per funzionare con File.

3. Accedere a un altro account utente sull'unità NAS

Non è chiaro il motivo per cui questo dovrebbe essere un problema, ma molte persone hanno scoperto di non poter connettersi all'unità NAS come utente guest. Invece, hanno dovuto accedere con un account esistente o crearne uno completamente nuovo.

È possibile che Apple lo abbia implementato per evitare che le persone si colleghino a file system non protetti. Anche se questo sembra improbabile dal momento che File presenta l'opzione per accedere come ospite. Prova a creare un nuovo account utente sull'unità NAS e testalo tu stesso.

Immettere le impostazioni per l'unità NAS per creare nuovi utenti. Immagine da Synology.

4. Contattare il produttore dell'unità per ulteriore supporto tecnico

Dal momento che esiste una gamma così ampia di unità NAS sul mercato, è impossibile suggerire passaggi specifici per la risoluzione dei problemi per l'unità specifica. Tuttavia, se si contatta il produttore dell'unità, potrebbero essere in grado di offrire soluzioni specifiche.

È improbabile che tu sia l'unico cliente che desidera utilizzare SMB per connettere l'unità NAS con i file in iPadOS o iOS 13. Speriamo che il produttore capisca quali sono i potenziali problemi e ti aiuta a risolverli. Condividi le tue soluzioni nei commenti se ne trovi.

La maggior parte dei produttori ha un servizio clienti che può aiutare. Immagine da Synology.

5. Utilizzare un'app alternativa di terze parti anziché File

Se tutto il resto fallisce, ci sono molte app di terze parti che offrono già la compatibilità SMB sul tuo iPhone, iPad o iPod touch. Utilizzare uno di questi per collegare invece l'unità NAS in iOS 13 o iPadOS.

Le app più popolari per questo sono:

  • Documenti per Readdle (gratuito)
  • FE File Explorer: File Manager (gratuito)
  • FileBrowser - Document Browser ($ 5, 99)

Documents 6 offre molte fantastiche funzioni di gestione dei file, inclusa la compatibilità con le PMI.

Accedi a tutte le tue unità esterne usando File

Ora che iPadOS e iOS 13 funzionano con SMB, è più facile che mai collegarsi all'unità NAS da remoto. Ma questa non è l'unica nuova modifica a File: puoi collegare anche unità fisiche ai tuoi dispositivi.

Ciò significa che puoi utilizzare quasi qualsiasi chiavetta USB, unità flash o disco rigido esterno con il tuo iPhone, iPad o iPod touch. Tutto quello che devi fare è assicurarti di avere l'adattatore giusto. Se continua a non funzionare, scopri come risolverlo qui.