Il contenuto Web di Mac Safari si è chiuso in modo imprevisto, risolto

Questo articolo illustra come risolvere in modo imprevisto i problemi dietro Safari. OS X Safari potrebbe bloccarsi, bloccarsi e riavviarsi per vari motivi.

Di recente, ho ricevuto ripetutamente il seguente errore Safari:

"Safari Web Content si è chiuso inaspettatamente. Questo rapporto verrà inviato automaticamente ad Apple. "

Questo articolo include i passaggi per la risoluzione dei problemi che ti aiuteranno a risolvere questo problema. Ecco come ho risolto questo problema:

Controlla gli aggiornamenti

Aggiorna il tuo macOS (o il software OS X.) Avvia il Mac App Store e fai clic su Aggiornamenti. Inoltre, assicurati di avere l'ultima versione di Safari.

Cancella cronologia Safari e dati dei siti Web

Dal menu Safari, seleziona Cronologia> Cancella cronologia. Quindi vai su Safari> Preferenze> Privacy> Gestisci dati sito Web e cancella i dati del sito Web. Esci e riapri Safari ed esegui il test. L'aspetto negativo di cancellare i dati del sito Web è che rimuove tutti i cookie. In questo modo alcuni siti potrebbero non riconoscere più il tuo computer come visitatore precedente.

Cancella cache

Innanzitutto, vai su Safari> Preferenze> Avanzate e seleziona la casella "Mostra menu Sviluppo nella barra dei menu". Quindi dal menu Safari, seleziona Sviluppo> Svuota cache .

Elimina file Flash

Verifica se sul tuo Mac è installato Adobe Flash Player, seleziona Preferenze di Sistema> Flash Player> Avanzate> Elimina tutto ... E seleziona la casella Elimina tutti i dati e le impostazioni del sito, quindi fai clic su Elimina dati .

Una visita alla tua biblioteca

Vai al tuo Finder in macOS. Oppure fai clic su un'area aperta sul desktop e individua il Finder nell'angolo in alto a sinistra dello schermo vicino al simbolo Apple. Selezionare la voce di menu Vai e quindi tenere premuto il tasto MAIUSC.

Con MAIUSC premuto, selezionare Libreria dall'elenco a discesa. Questa azione apre la tua libreria utente.

Apri la cartella Caches e trova la cartella com.apple.Safari e individua il file Cache.db e spostalo nel cestino. Quindi riavviare Safari e vedere se funziona.

Se continui a riscontrare problemi

Tenere premuto il tasto MAIUSC e selezionare Vai> Libreria dalla barra dei menu del Finder. Ora, elimina tutti i seguenti elementi dalla cartella Libreria. Alcuni di questi file potrebbero non esistere sul tuo particolare computer: elimina quelli che trovi sul tuo computer.

File della libreria utente per l'eliminazione
  1. Caches / com.apple.Safari
  2. Caches / com.apple.Safari.SearchHelper
  3. Cache / com.apple.SafariServices
  4. Caches / com.apple.WebKit.PluginProcess
  5. Caches / com.apple.WebProcess
  6. Caches / Metadati / Safari
  7. Preferenze / com.apple.WebKit.PluginHost.plist
  8. Preferenze / com.apple.WebKit.PluginProcess.plist
  9. Stato applicazione salvata / com.apple.Safari.savedState

Con la cartella Libreria aperta, riprova Safari. Se il problema è stato risolto, non sono necessarie ulteriori azioni. Chiudi la cartella Libreria e torna al lavoro come al solito.

Se il problema persiste, continua

Guarda il tuo account

Per verificare ciò, abilita gli accessi guest selezionando Menu Apple> Preferenze di Sistema, quindi fai clic su Utenti e gruppi . Per apportare modifiche qui, è necessario inserire il nome utente e la password dell'amministratore. Successivamente seleziona "Consenti agli ospiti di accedere a questo computer". Quindi accedi come ospite e verifica se il problema persiste. Dopo aver testato, accedi al tuo account e, se lo desideri, puoi disabilitare l'accesso come ospite.

Prova la modalità provvisoria (avvio sicuro)

Spegni il Mac. Aspetta qualche secondo. Ora accendi il tuo Mac premendo il pulsante di accensione. Quando senti il ​​suono di avvio, tieni premuto il tasto Maiusc e rilascia il tasto quando vedi il logo Apple. Non è necessario accedere mentre si è in modalità provvisoria. Test in modalità provvisoria. Se il tuo problema con Safari non si verifica, riavvia il Mac normalmente, senza premere alcun tasto.

La modalità provvisoria è molto più lenta all'avvio del normale perché ricostruisce alcune cache gestite dal sistema. Quando viene visualizzata la schermata di accesso, riavviare normalmente ( non in modalità provvisoria ) e testare.

Se FileVault è abilitato in OS X 10.9 o precedente, o se è impostata una password del firmware o se il volume di avvio è un RAID software, non è possibile avviare in modalità provvisoria.

Disabilita Terze Parti

Plug-in di terze parti ed estensioni Safari potrebbero essere la causa del problema di arresto anomalo di Safari. Vai su Preferenze di Safari> Estensioni e disattiva tutte le estensioni. Test. Se va bene, attiva le estensioni una alla volta fino a capire quale estensione sta causando il problema.

  • Dal menu Safari, vai su Safari> Preferenze> Estensioni . Qui disattiva qualsiasi estensione per vedere se questo risolve il problema. Ripeti questo processo fino a quando non trovi l'estensione problematica. Quando si individua l'estensione che causa questo problema, è possibile fare clic su Aggiornamenti per verificare la presenza di aggiornamenti. Potresti anche voler disinstallare un'estensione.
  • Dal menu Safari, vai su Safari> Preferenze> Sicurezza, quindi deseleziona (disabilita) la casella "Abilita plug-in". Ora controlla se il problema persiste. In tal caso, potrebbe essere necessario rimuovere o aggiornare uno o alcuni dei plug-in. Prima di andare al passaggio successivo, selezionare la casella "Abilita plug-in".

  • Dal Finder, seleziona Vai> Vai alla cartella e inserisci / Libreria, quindi fai clic su Vai. Questa cartella contiene plugin di terze parti e altri componenti aggiuntivi. Ancora una volta, sposta qualsiasi file nel cestino. Quindi controlla se questo risolve il tuo problema. In caso contrario, apri il Cestino e trova il file che hai appena rimosso. Quindi selezionare Scegli file> Ripristina. Ripetere questo processo fino a individuare il file che causa questo problema.

Prova un controllo del sistema

Se nessuno dei passaggi precedenti funziona, prova a eseguire Etrecheck. Questo programma crea un rapporto di sistema totale, utile per diagnosticare i problemi e fornire a un centro di riparazione di assistenza. EtreCheck esegue oltre 50 attività diagnostiche per verificare le prestazioni del tuo Mac e crea un rapporto al riguardo.

È difficile per la maggior parte di noi che non sono programmatori comprendere appieno il rapporto prodotto da EtreCheck. Ma queste informazioni ti aiutano a riconoscere le funzionalità e forse la fonte del problema. Se devi portare il tuo Mac nel supporto Apple o presso un fornitore di servizi autorizzato Apple, la creazione di un rapporto EtreCheck aiuta a risparmiare tempo e probabilmente anche a risparmiare! Il software non richiede alcuna password né influisce o rimuove alcun file dal sistema. Scarica il software gratuitamente da EtreCheck direttamente ed esegui un controllo diagnostico.