Come configurare e utilizzare Apple Music

Il servizio di streaming musicale di Apple è ora un pilastro in molti portafogli di dispositivi iFolks. Ad oggi, Apple Music ha accumulato oltre 25 milioni di abbonati e conteggi. Tuttavia, per un'azienda che fornisce assistenza per oltre 1 miliardo di dispositivi attivi, 15 milioni sono solo una frazione dei clienti Apple.

Se sei tra quelli che hanno rinunciato a dare una possibilità a Apple Music, non c'è mai stato un momento migliore di adesso. Il servizio è notevolmente migliorato negli ultimi due anni e una grande revisione di Apple Music è avvenuta con iOS 10. Soprattutto, l'app Music ha visto una riprogettazione tanto necessaria per rispondere ai reclami sulla confusa interfaccia utente e sul design gonfio dell'app.

Pronto a tuffarti in Apple Music? Installiamolo e cominciamo con questo servizio di abbonamento musicale.

Apple Music: il processo di installazione semplice

Apple semplifica al massimo l' avvio di Apple Music . La prima volta che apri l'app Music su un nuovo iPhone o iPad, viene visualizzato un messaggio che ti chiede se desideri unirti ad Apple Music. Se hai già respinto il messaggio, troverai l'opzione per iscriverti al servizio nella sezione For You dell'app.

Se non ti sei mai abbonato ad Apple Music prima, puoi provare gratuitamente il servizio per 3 mesi. Basta toccare l'opzione per iniziare la prova gratuita di 3 mesi nella sezione For You. Successivamente, devi scegliere un tipo di abbonamento tra studente, individuo o famiglia. Il prezzo per ogni livello è rispettivamente di $ 4, 99, $ 9, 99 e $ 14, 99 al mese.

Una volta iscritto, Apple ti guida attraverso la configurazione iniziale e scegli alcuni generi e artisti che ti piacciono. Questo è il primo passo della personalizzazione del servizio e del processo di personalizzazione del gusto musicale. E non si ferma mai! Apple continua a personalizzare la tua musica più utilizzi Apple Music.

Utilizzando Apple Music

Come accennato, Apple ha ricevuto un sacco di difetti per il layout iniziale e molto confuso dell'app Music. Per fortuna, questo è stato risolto su iOS10 e versioni successive, ma se stai utilizzando un iOS precedente, puoi ancora immergerti in Apple Music ora finché conosci alcune nozioni di base.

In iOS 9 o versioni precedenti, l'app Music è divisa in cinque schede nella parte inferiore dell'app. La scheda Radio al centro è autoesplicativa e facile da capire. Il mio consiglio è di ignorare la scheda Connetti. È andato comunque in iOS 10.

La scheda For You è dove vivono i consigli personalizzati su misura per te. La scheda Nuova contiene suggerimenti basati su ciò che è attualmente nuovo e di tendenza.

Questo ci lascia con la scheda My Music, dove probabilmente trascorri la maggior parte del tuo tempo nell'app Music. Qui è dove vive la tua musica e dove Apple Music nella sua attuale iterazione non è all'altezza. Senza entrare troppo nelle erbacce, basti dire che il tentativo di Apple di mescolare le librerie personali che gli utenti di iTunes hanno costruito negli anni con Apple Music è stato un grosso mal di testa.

Sembra che Apple abbia risolto molti di questi problemi e ha promesso di rendere l'esperienza ancora migliore in iOS 10 e 11. Tuttavia, è sempre una buona idea fare il backup della tua libreria digitale personale in un luogo diverso da iTunes. Infine, la possibilità di comandare a Siri di iniziare a riprodurre qualsiasi brano nel catalogo di Apple Music è un tocco eccellente e unico al servizio.

Risoluzione dei problemi con Apple Music? Guarda i nostri suggerimenti video!