Come eseguire la diagnostica su MacBook Pro per un controllo completo dell'hardware

Il MacBook Pro è così ben progettato che la maggior parte degli utenti trascorre anni senza problemi. Ma quando qualcosa va storto, vuoi sapere di cosa si tratta subito. In questo articolo, abbiamo spiegato come eseguire un test diagnostico completo sul tuo hardware MacBook Pro.

L'esecuzione della diagnostica ti dice se il tuo MacBook Pro necessita di una riparazione hardware. In tal caso, è necessario contattare l'assistenza Apple per fissare un appuntamento presso un Genius Bar o presso un fornitore di servizi autorizzato Apple.

Se la diagnostica hardware torna chiara, la causa dei problemi del tuo MacBook Pro potrebbe essere basata sul software. Ciò significa che puoi ripararlo da solo, gratuitamente! Ti abbiamo mostrato come farlo anche in questo articolo!

Ecco una descrizione di come eseguire la diagnostica hardware sul tuo MacBook Pro. Di seguito abbiamo spiegato tutto in dettaglio:

  1. Esegui Apple Diagnostics tenendo premuto D durante l'avvio di MacBook Pro.
  2. Esegui EtreCheck e coconutBattery per ulteriori informazioni diagnostiche.
  3. Risolvi i problemi relativi al software:
    1. reimpostazione di PRAM, NVRAM e SMC
    2. riparare il disco rigido in Utility Disco
    3. rimozione degli elementi di accesso
    4. reinstallare macOS.
  4. Prenota il tuo MacBook Pro per una riparazione dell'hardware se necessario.

Stampa queste istruzioni

Stampa queste istruzioni in modo da poterle seguire senza usare MacBook Pro.

Se stai leggendo queste istruzioni sul tuo MacBook Pro, ti consigliamo di stamparle o caricarle su un altro dispositivo. Una volta avviata la diagnostica di seguito, non sarai in grado di rileggerlo fino al termine.

Andare su File> Stampa dalla barra dei menu nel browser Web per stampare questa pagina.

Passaggio 1. Esegui Apple Diagnostics sul tuo MacBook Pro

Apple Diagnostics è integrato in tutti i Mac dal 2013 o successivi. Controlla tutto l'hardware interno di MacBook Pro, verificando la presenza di problemi con la scheda logica, la memoria, la scheda Wi-Fi e altri componenti.

Una volta completati i controlli diagnostici, Apple Diagnostics fornisce un elenco di codici di errore, se presenti, e presenta un collegamento per contattare l'assistenza Apple.

Cosa succede se il mio MacBook Pro è precedente al 2013?

Puoi controllare l'anno in cui è uscito il tuo MacBook Pro andando su > Informazioni su questo Mac. Se il tuo MacBook Pro è precedente al 2013, puoi utilizzare Apple Hardware Test anziché Apple Diagnostics.

Apple Hardware Test è stato introdotto con OS X Mountain Lion.

Apple Hardware Test è essenzialmente una versione precedente di Apple Diagnostics; controlla ogni componente interno sul tuo MacBook Pro alla ricerca di eventuali problemi.

Se il tuo MacBook Pro esegue OS X 10.8.4 (Mountain Lion) o versioni successive, puoi eseguire Apple Hardware Test seguendo le istruzioni di diagnostica Apple riportate di seguito.

Altrimenti, è necessario utilizzare il disco o l'unità flash USB fornita con il Mac. Cosa che puoi fare tenendo premuto opzione mentre il Mac si avvia.

Come preparo il mio MacBook Pro per Apple Diagnostics?

Apple Diagnostics verifica solo l'hardware interno su MacBook Pro. Scollegare tutti i dispositivi esterni dal computer ad eccezione di tastiera, mouse, display o set di altoparlanti. Altrimenti potrebbero interferire con i test.

È consigliabile collegare il MacBook Pro all'alimentatore, assicurandosi che non si esaurisca la batteria durante la diagnostica.

Infine, assicurati che il tuo MacBook Pro sia ben ventilato e posizionato su una superficie dura, piatta e stabile.

Una spaziosa scrivania è il luogo perfetto per eseguire la diagnostica sul tuo MacBook Pro.

Come posso eseguire Apple Diagnostics o Apple Hardware Test?

  1. Dalla barra dei menu su MacBook Pro, vai su > Riavvia.
  2. Conferma di voler riavviare MacBook Pro, quindi tieni premuto il tasto D non appena lo schermo diventa nero.
  3. Continua a tenere premuto D fino a quando appare una schermata con le lingue.
  4. Seleziona la tua lingua preferita.
  5. Apple Diagnostics si avvia automaticamente, ma per Apple Hardware Test devi premere il tasto Invio per avviarlo.
  6. Al termine dei test, in genere dopo circa dieci minuti, prendere nota di tutti i codici di errore visualizzati.
  7. Se desideri organizzare una riparazione, fai clic su "Inizia" e segui le istruzioni visualizzate per prenotare un appuntamento con il Genius Bar.
  8. Altrimenti, scegli "Spegni" o "Riavvia" il tuo MacBook Pro.

    Assicurati di annotare i codici di errore che ricevi da Apple Diagnostics.

E se la diagnostica non funzionasse?

Se Apple Diagnostics o Apple Hardware Test non hanno funzionato, ripeti di nuovo le istruzioni ma mantieni l' opzione + D all'avvio di MacBook Pro. Ciò esegue i test su una connessione Internet.

Tieni premuti questi tasti durante l'avvio di MacBook Pro per avviare Apple Diagnostics da Internet.

In alternativa, potrebbe essere necessario disattivare la password del firmware sul computer. Fai clic qui per scoprire come farlo dal sito Web di Apple.

Passaggio 2. Utilizzare software di terze parti per un controllo completo dell'hardware

Il prossimo passo è ottenere un quadro più completo della salute del tuo MacBook Pro utilizzando alcune app di terze parti. Raccomandiamo EtreCheck e coconutBattery, entrambi gratuiti da scaricare e installare.

Nessuna app apporta modifiche a MacBook Pro. Prendono semplicemente letture sull'hardware e le presentano in un modo che è più facile da digerire.

È necessario condurre le proprie ricerche prima di installare app di terze parti.

Cosa fa EtreCheck?

EtreCheck è spesso raccomandato nelle community del supporto Apple.

EtreCheck esamina le informazioni di sistema e, se si consente l'accesso, i file di sistema per capire perché il computer sta funzionando. Sulla base di queste informazioni, EtreCheck potrebbe diagnosticare una mancanza di RAM, un'infestazione di adware, un disco rigido guasto o molti altri potenziali problemi.

Come installo EtreCheck?

Puoi scaricare EtreCheck dal sito Web EtreCheck o dal Mac App Store. Ti consigliamo di scaricarlo dal sito Web, poiché non è limitato dalle stesse restrizioni della versione del Mac App Store.

Clicca qui per andare alla pagina di download di EtreCheck. Al termine del download, utilizzare il Finder per trascinare EtreCheck dalla cartella Download alla cartella Applicazioni.

Quando si tenta di aprire EtreCheck per la prima volta, un pop-up avvisa che si tratta di un software non riconosciuto. Dovresti essere comunque in grado di fare clic su "Apri".

EtreCheck Power User è disponibile come acquisto in-app, ma non è necessario.

Come posso usare EtreCheck per eseguire la diagnostica sul mio MacBook Pro?

  1. Apri EtreCheck.
  2. Se è la prima volta che si utilizza l'app, accettare i Termini e condizioni e chiudere il messaggio di benvenuto.
  3. Apri il menu a discesa per scegliere un problema sul tuo MacBook Pro o seleziona "Nessun problema: controlla solo".

  4. Per una scansione completa, seleziona la casella "Consenti accesso completo all'unità".
    1. È necessario fornire a EtreCheck l'accesso completo all'unità dalle Preferenze di Sistema.
    2. Leggi la finestra pop-up e fai clic su "Consenti".
    3. Ti porta alla schermata di accesso completo al disco nelle tue preferenze sulla privacy.
    4. Fai clic sul lucchetto e inserisci la password per sbloccare le modifiche.
    5. Seleziona la casella accanto a EtreCheck per consentire l'accesso completo al disco.

  5. Fai clic su "Avvia EtreCheck" e attendi il completamento della scansione.
  6. Rivedi i problemi maggiori e minori, se presenti, dopo la scansione.

    EtreCheck controlla tutto l'hardware del tuo MacBook Pro alla ricerca di guasti.

Cosa fa la noce di cocco?

Puoi anche usare coconutBattery per verificare lo stato della batteria dei tuoi dispositivi iOS.

Questa app mostra informazioni aggiornate sulla batteria di MacBook Pro, incluso il numero di cicli di ricarica, la capacità massima corrente e la capacità massima originale.

Puoi utilizzare queste informazioni per determinare la salute e la durata della batteria del tuo MacBook Pro. Ti aiuta a decidere se vale la pena sostituire la batteria o meno.

Come installo coconutBattery?

Puoi scaricare coconutBattery solo dal loro sito web; non è disponibile sul Mac App Store. È disponibile una versione "Plus" dell'app, ma l'app gratuita dovrebbe essere tutto ciò di cui hai bisogno.

Fai clic qui per visitare la pagina di download di coconutBattery. Al termine del download, utilizzare il Finder per trascinare la noce di cocco dalla cartella Download alla cartella Applicazioni.

Quando provi per la prima volta ad aprire coconutBattery, un pop-up ti avverte che è un software non riconosciuto. Fai clic su OK, quindi vai su Preferenze di Sistema> Privacy e sicurezza> Generale. Nella parte inferiore della finestra un messaggio dice che coconutBattery è stata bloccata. Fai clic su "Apri comunque".

Se non riesci ad aprire coconutBattery, controlla le Preferenze di sistema Sicurezza e privacy.

Come posso usare coconutBattery per eseguire la diagnostica sul mio MacBook Pro?

Questa barra percentuale rappresenta lo stato della batteria.

Quando si apre coconutBattery, vengono immediatamente fornite informazioni semplificate sulla batteria del MacBook Pro. Il dettaglio più importante è la capacità di carica completa rispetto alla capacità di progettazione, rappresentata dalla seconda barra percentuale.

Più bassa è la tua capacità di carica completa, rispetto alla capacità di progettazione, maggiore è la durata della batteria del tuo MacBook Pro. Questo è normale per la batteria agli ioni di litio presente nella macchina, ma significa che la batteria non può più sostenere la stessa carica.

In genere, Apple ritiene che una batteria sia pesantemente invecchiata quando la capacità di carica completa scende a meno dell'80% della capacità di progettazione. Probabilmente vorrai considerare una sostituzione della batteria dopo questo punto.

Passaggio 3. Assicurarsi che il problema non sia correlato al software

Molte volte, quello che sembra un problema hardware con MacBook Pro è in realtà il risultato di un errore del software. Sorprendentemente, gli errori del software possono influire su tutto, dalla luminosità dello schermo, alla velocità di avvio, alla durata della batteria.

Se nessuno dei diagnostici hardware ha sollevato problemi con MacBook Pro, c'è una forte probabilità che tu abbia un problema software.

L'aspetto positivo dei problemi relativi al software è che puoi risolverli tu stesso gratuitamente! Segui i passaggi seguenti per farlo.

Assicurati di avere un backup recente del tuo Mac prima di iniziare.

1. Ripristina PRAM, NVRAM e SMC sul tuo MacBook Pro

PRAM, NVRAM e SMC memorizzano ciascuna piccole informazioni e preferenze relative al modo in cui usi MacBook Pro. Includono cose come la luminosità dello schermo e il disco di avvio e possono facilmente causare problemi.

Dovresti essere in grado di ripristinare PRAM, NVRAM e SMC senza perdere dati sul tuo Mac, anche se così facendo ripristini alcune delle tue impostazioni.

Come resettare la PRAM e la NVRAM?

  1. Dalla barra dei menu su MacBook Pro, vai su > Riavvia.
  2. Conferma di voler riavviare MacBook Pro, quindi tieni premuti i seguenti tasti non appena lo schermo diventa nero: opzione + comando + P + R.
  3. Rilascia i tasti dopo la seconda volta che senti un suono di avvio o vedi un logo Apple.

Come posso resettare SMC?

  1. Spegni MacBook Pro e scollega il cavo di alimentazione.
  2. Se si dispone di una batteria rimovibile: rimuovere la batteria, quindi tenere premuto il pulsante di accensione per cinque secondi.
  3. Se non si dispone di una batteria rimovibile: tenere premuto MAIUSC + CTRL + opzione sul lato sinistro, quindi tenere premuto il pulsante di accensione contemporaneamente per dieci secondi.

2. Liberare più spazio sul disco rigido

Si consiglia di mantenere vuoto almeno il 10% del disco rigido per mantenere MacBook Pro in esecuzione a velocità ottimali. Questo perché il tuo Mac ha costantemente bisogno di spazio per espandere cartelle, copiare file ed eseguire altre attività.

Controlla la quantità di spazio libero disponibile andando su About> Informazioni su questo Mac> Spazio di archiviazione. Da questa finestra, fai clic su Gestisci per visualizzare soluzioni rapide per ottenere più spazio di archiviazione gratuito. Oppure dai un'occhiata a questo post per ulteriori suggerimenti per risparmiare spazio.

Prova a conservare un sacco di spazio di archiviazione gratuito sul tuo Mac. Immagine da Apple.

3. Ridurre il numero di elementi di accesso

Se più app si aprono non appena esegui l'accesso, ciò mette a dura prova il tuo MacBook Pro. Ciò può causare il riavvio del Mac a lungo e può comportare un rallentamento quando lo fa.

Vai a > Preferenze di Sistema> Utenti e gruppi, quindi seleziona il tuo account utente per visualizzare gli elementi di accesso. Riduci a icona il tuo elenco di elementi di accesso selezionando le app dall'elenco e facendo clic sul pulsante meno (-).

Rimuovi tutti gli elementi di accesso per velocizzare il tuo MacBook Pro.

4. Riparare l'unità utilizzando Utility Disco

Piccole corruzioni nel disco rigido del MacBook Pro possono causare problemi di prestazioni di ogni tipo. Fortunatamente, di solito sono facili da risolvere grazie all'applicazione Utility Disco di Apple.

Apri Utility Disco dalla cartella Utilità in Applicazioni. Seleziona il tuo disco rigido dalla barra laterale - di solito si chiama Macintosh HD - quindi fai clic sul pulsante Pronto soccorso. Quando si esegue First Aid, esegue la scansione del disco rigido per errori e ripara tutto ciò che trova.

Il tempo necessario per eseguire First Aid sul Mac dipende dalle dimensioni del disco rigido.

5. In caso contrario, reinstallare macOS

Se il problema persiste con MacBook Pro, la fase finale di risoluzione dei problemi del software consiste nella reinstallazione di macOS. Questo non cancella alcun dato dal tuo Mac, ma ti suggeriamo comunque di fare prima un backup su Time Machine.

La reinstallazione di macOS riscrive ogni riga di codice nel software operativo sul Mac. Può risolvere qualsiasi problema software non correlato al contenuto specifico.

Come reinstallare macOS?

  1. Dalla barra dei menu su MacBook Pro, vai su > Riavvia.
  2. Conferma di voler riavviare MacBook Pro, quindi tieni premuto il comando + R non appena lo schermo diventa nero.
  3. Nella finestra Utilità macOS visualizzata, seleziona "Reinstalla macOS".
  4. Segui le istruzioni visualizzate per completare la reinstallazione di macOS.

    La reinstallazione di macOS dovrebbe risolvere quasi tutti i problemi con il software operativo.

Passaggio 4. Prenota una riparazione

A questo punto, è tempo di prendere in considerazione una riparazione professionale. Se qualcuno dei diagnostici ha scoperto un componente difettoso nel tuo MacBook Pro, dovresti portare tali rapporti a un tecnico per una sostituzione. Altrimenti, potrebbe essere necessario prenotare la macchina per un triage, consentendo ai tecnici di sollecitare la macchina per trovare l'errore.

Se il tuo MacBook Pro ha meno di un anno, dovresti essere in grado di ottenere una riparazione gratuita attraverso la garanzia limitata di un anno di Apple.

Fai clic qui per trovare un Apple Store o un fornitore di servizi autorizzato Apple vicino a te. Al tuo appuntamento, dai al tecnico tutti i codici di errore di Apple Diagnostics e comunica loro quali soluzioni software hai provato. Collegali a questo articolo se aiuta.

Visita il sito Web di Apple per assistenza tecnica one-to-one.

Facci sapere le tue esperienze nei commenti qui sotto. Apple Diagnostics ha riscontrato errori hardware per il tuo MacBook Pro? O hai trovato una soluzione dai nostri suggerimenti per la risoluzione dei problemi del software?