Come risolvere il problema di scarico della batteria di macOS Mojave

Se noti che la batteria del tuo Mac si scarica più velocemente dopo l'aggiornamento a macOS Mojave, non sei il solo.

Alcuni utenti hanno segnalato problemi di esaurimento della batteria - alcuni significativi - dopo l'aggiornamento al nuovo sistema operativo. In particolare, gli utenti interessati affermano di vedere il peggior consumo della batteria quando i loro computer sono in modalità sospensione o ibernazione a risparmio energetico.

Sembra essere un problema abbastanza diffuso che è particolarmente drenante sui vecchi modelli di Mac o MacBook. Per essere chiari, questo è probabilmente un problema che Apple correggerà nel prossimo aggiornamento di Mojave.

Ma al posto di un aggiornamento software attualmente disponibile, ci sono alcune cose che puoi provare per alleviare il problema.

Per essere chiari, questa non è necessariamente una correzione "completa" che affronta la causa del consumo della batteria sottostante. Ma poiché si concentra sui parametri di sospensione e ibernazione di macOS, può aiutarti a prolungare la durata della batteria mentre si è in tali modalità.

Ecco cosa devi sapere

Ripristina SMC

Se noti che la ventola del tuo MacBook è sempre accesa, il tuo MacBook non si carica tramite una porta USB-C integrata o l'icona dell'indicatore di carica della batteria non viene più visualizzata, quindi ripristinare il tuo SMC potrebbe fare il trucco!

Alcuni lettori ci informano che il ripristino dell'SMC (controller di gestione del sistema) del MacBook sembra aiutare a scaricare le batterie dopo l'aggiornamento a macOS Mojave.

SMC è responsabile della gestione della batteria del tuo MacBook, quindi ha senso che ripristinarlo possa essere d'aiuto.

Se noti che la batteria non si carica normalmente o che il suo indicatore si comporta in modo strano, come saltare da una percentuale all'altra rapidamente o avanti e indietro, il ripristino di SMC è sicuramente qualcosa da provare.

Come resettare SMC per MacBooks con batterie non rimovibili

  1. Spegni il tuo MacBook
  2. Una volta spento il MacBook, premi Maiusc + Control + Opzione sul lato sinistro della tastiera integrata, quindi premi il pulsante di accensione contemporaneamente

    Ripristina SMC del tuo MacBook (per modelli con batterie non rimovibili)
  3. Tieni premuti questi tasti e il pulsante di accensione per 10 secondi (per i modelli applicabili, il pulsante Touch ID è il pulsante di accensione)
  4. Rilascia tutti i tasti
  5. Premi di nuovo il pulsante di accensione per accendere il tuo MacBook

Come resettare SMC per MacBooks con batterie rimovibili

  1. Spegni il Mac
  2. Rimuovere la batteria
  3. Tenere premuto il pulsante di accensione per 5 secondi
  4. Reinstallare la batteria
  5. Premi di nuovo il pulsante di accensione per accendere il tuo MacBook

Disattiva temporaneamente il WiFi

Alcuni lettori hanno notato che quando hanno spento il WiFi le loro batterie hanno funzionato normalmente. Quindi, se stai utilizzando un'applicazione che non richiede l'accesso a Internet, vale la pena provare a disattivare temporaneamente il WiFi e vedere il funzionamento della batteria.

Per disattivare il WiFi su un Mac

  1. Fai clic sull'icona WiFi sul lato destro della barra dei menu in alto
  2. Scegli Disattiva Wi-Fi
    1. Quando si disattiva il Wi-Fi, l'icona del menu WiFi diventa vuota (nessuna barra)
  3. Per riattivare, tocca l'icona WiFi e seleziona la tua rete WiFi

Nozioni di base sulla modalità di sospensione

Prima di implementare la correzione della modalità di sospensione, è utile comprendere le varie modalità di sospensione e ibernazione utilizzate dai computer Mac

  • La modalità di sospensione è lo standard per iMac. Fondamentalmente, quando un Mac è in modalità di sospensione, lascia la sua RAM accesa. Ciò significa che si sveglia dal sonno molto rapidamente poiché non c'è nulla da caricare dal disco rigido.
  • L'ibernazione fondamentalmente spegne la RAM quando si mette il computer in sospensione . Ciò significa che deve copiare il contenuto della RAM sull'unità, il che si traduce in tempi di riattivazione leggermente più lunghi. Questo è lo standard per i notebook Mac prodotti prima del 2005.
  • Il sonno sicuro, il valore predefinito per i notebook Mac prodotti dopo il 2005, è un ibrido dei due precedenti. Implica la scrittura di contenuti RAM sull'unità ma lasciando la RAM accesa. Ciò si traduce in tempi di riattivazione rapidi e in una protezione aggiuntiva dei dati "fail-safe" in caso di interruzione del sonno / riattivazione.
  • Esiste anche una modalità di ibernazione separata che funziona sostanzialmente come l'altra modalità di ibernazione, ma è progettata per i computer prodotti dopo il 2005. Non lascia la RAM accesa, il che si traduce in tempi di riattivazione più lunghi ma durata della batteria migliore. Ci arriveremo tra un minuto.

Vale la pena notare che esiste anche una modalità di "standby" che è separata dalle modalità di sospensione sopra. Il tuo Mac entra in standby dopo circa 3 ore di sospensione e questa modalità consuma molta meno energia.

La cattiva notizia: alcuni vecchi Mac non supportano le modalità standby.

Come verificare la modalità di sospensione utilizzata dal Mac

Non esiste un'interfaccia utente semplice che ti consenta di verificare quale modalità di sospensione o ibernazione sta attualmente utilizzando il tuo Mac.

Quindi, per scoprirlo, dobbiamo aprire il Terminale e usare alcuni comandi. Apri Spotlight, digita Terminal e premi Invio. (In alternativa, trovalo in Applicazioni -> Utilità .)

Una volta aperto, puoi utilizzare il seguente comando per capire quale modalità di sospensione o ibernazione sta utilizzando il tuo computer.

 pmset -g | grep hibernatemode 

Dopo aver digitato o copiato e incollato quello e premuto Invio, dovresti vedere "ibernatemode" seguito da un numero pop-up. Ogni numero è correlato a una diversa modalità di sospensione.

  • hibernatemode 0 è il sonno normale .
  • hibernatemode 1 è l' ibernazione .
  • hibernatemode 3 è Safe Sleep .
  • hibernatemode 25 è il secondo tipo di letargo .

Vale la pena notare che hibernatemode 25 non è mai attivato per impostazione predefinita. Devi impostare il tuo Mac per usarlo tramite Terminale.

Cosa significa tutto questo?

In sostanza, alcuni utenti di macOS Mojave segnalano che la modifica della modalità predefinita in hibernatemode 25 riduce il consumo della batteria durante la modalità di sospensione.

Ciò è in gran parte dovuto al fatto che hibernatemode 25 spegne la RAM, a differenza di Safe Sleep.

Fondamentalmente, quando usi hibernatemode 25, il tuo Mac impiegherà un po 'più di tempo a svegliarsi dalla sospensione. Ma dovrebbe aiutarti ad aumentare la durata della batteria quando il Mac è in pausa.

Contrariamente a quanto riportato da alcuni utenti e altri media, il tuo nuovo Mac non dovrebbe essere impostato su ibibatematemode 25. È disponibile come opzione aggiuntiva se si desidera dare priorità alla durata della batteria durante i periodi di riattivazione.

In altre parole, hibernatemodeode 25 è l'ibernazione per qualsiasi dispositivo Mac portatile realizzato dopo l'anno 2005. I notebook Mac realizzati prima del 2005 usano l'ibernazione come opzione predefinita, mentre i Mac realizzati dopo l' uso in modalità di sospensione. Sui notebook Mac post 2005, l'ibernatemodeode 25 è un'opzione aggiuntiva.

Detto questo, può essere utile se stai riscontrando un significativo consumo della batteria durante il sonno dopo l'aggiornamento a macOS Mojave.

Assicurati di eseguire il backup del tuo Mac / MacBook prima di utilizzare i comandi del terminale di seguito.

Come utilizzare Hibernate 25 per risolvere i problemi relativi alla batteria di macOS Mojave

Nota: tieni presente che hibernatemode25 comporterà tempi di riattivazione più lenti sul tuo Mac. Dovrai considerare le tue priorità. Solo spunti di riflessione.

Se si desidera utilizzare l'ibernatemodeode 25 per aumentare la durata della batteria di sospensione del Mac, è possibile modificare la modalità di sospensione predefinita utilizzando il Terminale.

Basta aprire Terminale e digitare il seguente comando.

 sudo pmset -a hibernatemode (modenumber) 

Invece della frase tra parentesi, useresti 0, 1, 3 o 25. Ad esempio:

 sudo pmset -a hibernatemode 25 

C'è un ulteriore passaggio nell'uso di questa modalità per aumentare la durata della batteria, come notato da un utile utente della Community di supporto Apple chiamato dinecko.

Fondamentalmente, implica che il tuo Mac entri in modalità di sospensione dalla modalità di sospensione dopo 60 secondi. Usa il comando seguente per dare un'occhiata alle impostazioni di risparmio energia del tuo Mac.

 pmset -g 

Quindi, esegui i seguenti comandi uno alla volta per modificare tali impostazioni. Copia e incolla uno, premi invio e ripeti.

 sudo pmset -a ibernatemode 25 sudo pmset -a standby 1 sudo pmset -a standbydelaylow 60 sudo pmset -a standbydelayhigh 60 

Ovviamente puoi implementare tempi più o meno lunghi. Sostituisci semplicemente "60" negli ultimi due comandi per qualsiasi ora desideri (assicurati di inserirli in pochi secondi e non in minuti).

In alternativa, aspetta Apple

Ti consigliamo di utilizzare hibernatemode 25 solo se ti senti a tuo agio con la modifica delle impostazioni tramite Terminale e non ti dispiace per tempi di attesa leggermente più lunghi.

Come accennato, i problemi di esaurimento della batteria non sono legati all'uso di hibernatemode 3 su hibernatemode 25 su Mac più recenti.

Per questo motivo, i problemi di esaurimento della batteria di macOS Mojave sono probabilmente un bug del software che Apple, si spera, risolverà.

Fondamentalmente, se sei paziente, puoi semplicemente aspettare che Apple rilasci una correzione.

7 Suggerimenti principali per il risparmio della batteria del Mac su macOS Mojave

Oltre a modificare l'ibernazione o la modalità di sospensione del Mac, ci sono una serie di altre piccole cose che puoi fare per aiutarti a massimizzare la durata della batteria. Queste possono essere buone cose da fare se si verificano problemi di scarica della batteria o meno.

  • Mantieni la luminosità dello schermo a un livello medio o inferiore.
  • Prova a mantenere tutte le tue app aggiornate . Le versioni precedenti delle app possono presentare problemi di batteria man mano che invecchiano.
  • Passare a Preferenze di Sistema e assicurarsi che Risparmio energia sia abilitato.
  • Valuta di disattivare il Bluetooth a meno che non lo stia utilizzando attivamente.
  • Tieni aperte solo le app necessarie . Se stai lavorando su un browser web, prova ad aprire il minor numero di schede possibile.
  • Se non ti dispiace il downgrade estetico, considera di navigare in Preferenze di Sistema -> Accessibilità -> Visualizza e verifica Riduci movimenti e Riduci trasparenza per disattivare tali funzionalità.
  • Puoi disabilitare i servizi di localizzazione andando su Preferenze di Sistema -> Sicurezza e privacy -> Privacy -> Servizi di localizzazione . Tieni presente che ciò non ti consentirà di trovare il tuo Mac con Trova il mio Mac, quindi non utilizzare questa opzione se viaggi spesso con un portatile.

Suggerimenti per il lettore

  • Beth ha notato che il programma di aggiornamento automatico di Microsoft Office del suo MacBook era costantemente in esecuzione e occupava un'enorme quantità di energia. Una volta disabilitata l'esecuzione di quel programma, le prestazioni della batteria del suo MacBook sono migliorate! Per fare ciò, apri un programma Microsoft e quindi nel menu in alto tocca Guida> Controlla aggiornamenti. Modifica la modalità di aggiornamento a Controllo manuale