Come ripristinare in fabbrica un MacBook Air o un altro Mac con macOS

Ci sono molti motivi per cui vorresti ripristinare il tuo MacBook Air alle impostazioni di fabbrica. Forse il tuo Mac mostra un ritardo troppo piccolo.

Forse desideri ripristinare le prestazioni complessive migliori, stai pensando di regalare o vendere il tuo MacBook dopo aver acquistato o ricevuto l'ultimo modello di Mac.

Per qualsiasi motivo, è necessario ripristinare le impostazioni di fabbrica del Mac.

Dal momento che i nostri Mac contengono così tanti dei nostri dati personali e privati, è indispensabile ripulire i nostri computer quando vendono o regaliamo i nostri vecchi Mac preferiti.

Ed è particolarmente utile per il nuovo utente avere una macchina meravigliosamente pulita tornata al suo stato di fabbrica nativo.

Ripristino di un Mac con APFS (Apple File System)?

macOS High Sierra e versioni successive utilizzano l'ultimo file system di Apple chiamato APFS.

Molti utenti hanno riscontrato problemi durante il ripristino di Mac e MacBook tramite APFS. In particolare, segnalano di aver ricevuto il messaggio di errore "Impossibile creare un volume di preavvio per l'installazione di APFS".

È davvero confuso quando si riformatta il disco rigido del Mac quando si utilizza macOS High Sierra, Mojave, Catalina e versioni successive!

Ecco cosa comprendiamo sulla domanda di APFS o Mac OS Extended

Se il tuo Mac è stato fornito con il suo disco rigido già formattato APFS

  • Solo allora ripristinalo su APFS E non modificarlo in Mac OS esteso.

Se il tuo Mac o MacBook è stato fornito con Mac OS Extended

  • Dovresti scegliere macOS Extended ( Journaled) E NON il nuovo APFS del file system.
  • Quando si cancella il disco con Mac OS Extended (Journaled) e quindi si installa macOS High Sierra, Mojave o versioni successive, il programma di installazione di macOS decide automaticamente se convertire il disco in APFS.
  • Quindi lascia il lavoro pesante al tuo installatore macOS!

Non sai con cosa viene spedito il tuo Mac o MacBook ?

  • Se non sai quale file system (o macOS / Mac OS X) è arrivato con il tuo sistema quando è nuovo, Apple ci ha consigliato di continuare a raccomandare Mac OS Extended (Journaled.)

Tuttavia, se sei andato avanti (o decidi di provarlo comunque) e hai riscontrato l'errore "impossibile creare un volume di preavvio per l'installazione di APFS", ecco alcuni suggerimenti

  1. PRIMO arresto del Mac
  2. Quindi premi Opzione + Comando + R quando lo riattivi
  3. Questo apre Internet Recovery: prova a reinstallare macOS da qui
  4. Potrebbe essere necessario provare questi passaggi, incluso un arresto, un paio di volte

Se non funziona, prova questo suggerimento per il lettore (non abbiamo replicato questo problema, quindi prova questo a tuo rischio e pericolo)

  1. Non reinstallare macOS!
  2. Elimina invece l'unità fino a quando non hai un'unità visibile
  3. Spegni il Mac, quindi tieni premuto il comando + R e avvia il Mac in modalità di ripristino
  4. Apri Utility Disco dalla partizione di ripristino ed elimina l'unità selezionando il pulsante meno in alto a destra (NON CANCELLARE l'unità: rimuovila semplicemente con il segno meno (-))
  5. Una volta eliminato, spegni il Mac una seconda volta
  6. Riavvia in modalità di ripristino Internet premendo Opzione + Comando + R per avviare da Internet
  7. Apri di nuovo Disk Utilities e crea un'unità utilizzando il pulsante più. Rinomina l'unità Macintosh HD e scegli Mac OS Extended (Journaled)
  8. L'obiettivo è restituire l'unità a macOS Sierra o qualsiasi altra versione disponibile più vicina di macOS OS X originariamente fornita con il Mac
  9. Se vuoi ancora aggiornare macOS High Sierra, Mojave o superiore con APFS, aggiornalo dal Mac App Store

Elenco di controllo prima di iniziare QUALSIASI ripristino di fabbrica

1) BackUp!

Sì, esegui il backup di tutto con Time Machine o un'altra applicazione, preferibilmente seguendo la regola 2X2 con due cloud e due backup fisici (locali o remoti).

E considera l'utilizzo di app di clonazione di unità come Carbon Copy Cloner, Super Duper, ChronoSync o simili. Questi tipi di app creano cloni (o copie) identici dell'unità e, diversamente da Time Machine, sono backup completamente avviabili.

Se qualcosa dovesse andare storto con il tuo Mac, puoi avviare il computer da questi cloni.

2) Disattiva FileVault (se utilizzato)

FileVault utilizza la crittografia dell'intero disco per impedire l'accesso non autorizzato alle informazioni sul disco di avvio. La maggior parte delle persone non ha questa funzione attivata. Ma è sempre meglio controllare.

Se accedi sempre con la password del tuo account, FileVault potrebbe essere attivo. Questo perché quando FileVault è acceso, il tuo Mac richiede sempre di accedere con la tua password.

Disabilita FileVault

  1. Vai a Preferenze di Sistema> Sicurezza e Privacy
  2. Fai clic sulla scheda FileVault
  3. Seleziona il pulsante di blocco
  4. Immettere un nome e una password di amministratore
  5. Fai clic su Disattiva FileVault
  6. Ricomincia

Dopo il riavvio, assicurati che il Mac sia attivo e collegato all'alimentazione CA.

Una volta avviato il Mac, la decrittografia del disco di avvio si verifica in background. E questo richiede tempo. Controlla i progressi nella sezione FileVault delle preferenze Sicurezza e privacy.

3) Rimuovere le autorizzazioni

Quando autorizzi il tuo MacBook o un altro dispositivo, gli consenti di accedere a tutte le tue app, audiolibri, libri, musica, film e altri contenuti.

Ecco perché è importante rimuovere l'autorizzazione di un Mac prima di ripristinarlo in fabbrica, soprattutto se si intende venderlo o regalarlo. La rimozione dell'autorizzazione del tuo Mac impedisce ad Apple di continuare a contare il Mac come uno dei tuoi computer autorizzati.

Ti consigliamo vivamente di rimuovere le autorizzazioni, anche se mantieni il Mac, a volte Apple finisce per contare lo stesso computer due volte!

Rimuovi l'autorizzazione del tuo Mac con macOS Catalina e versioni successive

  • Apri l'app Music, l'app Apple TV o l'app Apple Books sul tuo MacBook e scegli Account> Autorizzazioni> Rimuovi autorizzazione da questo computer

Rimuovi l'autorizzazione usando iTunes su macOS Mojave e sotto e Windows

iTunes ha il proprio strumento di autorizzazione integrato. Ed è facile da trovare nella barra dei menu sul tuo Mac o Windows, scegli Account> Autorizzazioni> Rimuovi autorizzazione da questo computer (per le versioni precedenti di iTunes vai su iTunes> Store> Rimuovi autorizzazione dal computer)

Rimuovi l'autorizzazione per un PC Mac o Windows

  1. Apri iTunes
  2. Accedi con il tuo ID Apple, se necessario
  3. Dalla barra dei menu nella parte superiore dello schermo o della finestra di iTunes, scegli Account> Autorizzazioni> Rimuovi autorizzazione da questo computer
  4. Inserisci il tuo ID Apple e la password, premi Invio e fai clic su Rimuovi autorizzazione

Non preoccuparti, non perdi alcun contenuto e nulla viene eliminato dal tuo computer. Quando si annulla l'autorizzazione di un computer, si impedisce solo l'accesso al contenuto protetto. E se necessario, puoi autorizzare il tuo computer in un secondo momento.

Non salvare questo passaggio per dopo. È meglio rimuovere l'autorizzazione tramite iTunes sul tuo PC mentre ne hai ancora il possesso. Se vendi o registri un computer che dispone ancora di una delle tue cinque autorizzazioni, devi rimuovere l'autorizzazione di tutti i tuoi computer e quindi autorizzare nuovamente quello che usi ancora.

Questo è un sacco di problemi e tempo per qualcosa che puoi fare ora prima di regalare o vendere. Inoltre, è semplice!

Solo per utenti Windows

Se hai dimenticato di rimuovere l'autorizzazione del computer prima di reinstallare Windows, aggiornare la RAM, il disco rigido o altri componenti del sistema, il tuo computer potrebbe disporre di più autorizzazioni.

Se sospetti che sia la tua situazione, controlla le autorizzazioni dalla barra dei menu di iTunes e scegli Account> Visualizza il mio account. Nella pagina Informazioni sull'account, vai alla sezione Riepilogo ID Apple, scorrendo fino a Autorizzazioni computer.

Qui puoi vedere il numero di computer che hai autorizzato in passato. Sfortunatamente, non elenca i nomi di quei computer. Quindi, se quel numero non è d'accordo con te, prova a rimuovere l'autorizzazione del computer alcune volte fino a quando non è più autorizzato.

In alternativa, selezionare Rimuovi autorizzazione da tutti i computer per pulire le cinque autorizzazioni. Quindi autorizza nuovamente tutti i tuoi computer uno alla volta (fino a 5.)

Come nota a margine, non puoi autorizzare un computer da un altro computer o dal tuo iPhone, iPad o iPod touch. Inoltre, non autorizzi il tuo iPhone, iPad o iPod touch. iDevices non vengono conteggiati rispetto alle autorizzazioni disponibili.

4) Disattiva i programmi e rimuovi altre autorizzazioni

Molte applicazioni di terze parti includono autorizzazioni e attivazioni di macchine, in particolare programmi di modifica di immagini, suoni e video. Ad esempio, la maggior parte dei programmi Adobe richiede l'attivazione. Attivazione applicazione è il processo di connessione di una particolare applicazione a una licenza utente valida.

È necessario attivare l'applicazione prima di poterla utilizzare.

D'altra parte, la disattivazione disconnette un'applicazione da una licenza utente valida . Una volta disattivato, è possibile riattivare tale licenza in qualsiasi momento, su qualsiasi computer.

Non è necessario disinstallare un'applicazione dal PC per disattivarla. Nonostante la saggezza convenzionale, la disinstallazione di un'applicazione non disattiva necessariamente la sua licenza.

Quindi controlla il tuo elenco di applicazioni, cercando eventuali programmi che richiedono chiavi di attivazione. Una volta individuato, vai alla barra dei menu del programma e trova il link di disattivazione o di rimozione dell'autorizzazione.

5) Esci da iCloud

Se usi Trova il mio Mac, assicurati di archiviare o fare copie dei tuoi dati iCloud prima di procedere.

Vai al menu Apple nella parte superiore sinistra dello schermo e seleziona Preferenze di Sistema. Quindi scegli il tuo ID Apple> iCloud e deseleziona la casella Trova il mio Mac per spegnerlo. Inserisci la password del tuo ID Apple per confermare.

Una volta che Trova il mio Mac è spento, tocca Panoramica e tocca Esci .

Per macOS Mojave e versioni precedenti, apri Preferenze di Sistema> iCloud e disattiva Trova il mio Mac, quindi fai clic su Esci.

Rimuovi i dati iCloud dal tuo MacBook

Assicurati di rimuovere tutti i tuoi dati personali facendo clic su "Elimina dal Mac" su ciascuno dei popup.

I tuoi contatti iCloud, i calendari e altri dati iCloud vengono quindi rimossi dal tuo Mac.

6) Esci da iMessage

Nell'app Messaggi, scegli Preferenze> Account . Seleziona il tuo account iMessage e fai clic su Esci.

Ripristino delle impostazioni di fabbrica di MacBook Air e altri Mac con macOS Recovery

macOS Recovery fa parte del tuo sistema di recupero integrato sul tuo Mac. Le sue utilità consentono di cancellare completamente il disco rigido interno.

Se vendi o regala, vuoi reinstallare macOS in modo da cancellare il tuo Mac da qualsiasi cosa e tutto ciò che è associato a te, ai tuoi dati o al tuo ID Apple.

Se stai vendendo o regalando il tuo Mac

Per macOS Catalina +

  1. Accendi o riavvia il tuo MacBook e tieni premuti i tasti Opzione + Comando (⌘) + R
  2. Quando vedi il logo Apple, rilascialo.
  3. Una volta visualizzata la finestra Utilità, l'avvio è completato
  4. Scegli Utility Disco dalle opzioni del menu di ripristino
  5. Individua le unità di avvio dalla barra laterale. Se non lo vedi, scegli Vista> Mostra barra laterale dalla barra dei menu
  6. Cercare un volume elencato con la parola Dati aggiunti alla fine del nome dell'unità, ad esempio Macintosh HD - Dati
  7. Seleziona quel volume di dati e scegli Modifica> Elimina volume APFS dalla barra dei menu o tocca il pulsante Elimina volume (-) nella barra degli strumenti dell'utilità disco
  8. Quando ti viene chiesto di confermare, tocca il pulsante Elimina

  9. IMPORTANTE: non fare clic su Elimina gruppo di volumi
  10. Ripetere l'operazione per tutti gli altri volumi sul disco di avvio, ad eccezione del volume denominato Macintosh HD
  11. Una volta completata l'eliminazione dei volumi di dati del tuo Mac, seleziona Macintosh HD nella barra laterale
  12. Fai clic su Cancella e inserisci un nome e scegli il formato desiderato per l'unità (APFS o macOS Extended Journaled). Quindi, tocca Cancella per avviare il processo

  13. Inserisci il tuo ID Apple, se richiesto
  14. Una volta cancellati i dischi, chiudere Utility Disco
  15. Dal menu di ripristino, selezionare Reinstalla macOS e seguire le istruzioni visualizzate
  16. Al termine, il MacBook si riavvia alla procedura guidata di configurazione e alla schermata di benvenuto. Per lasciare il Mac in uno stato predefinito di fabbrica, non continuare con l'installazione del sistema. Premi Comando-Q, quindi fai clic su Spegni
    1. Il nuovo proprietario completa quindi i passaggi dell'assistente alla configurazione utilizzando le informazioni e l'ID Apple

Per macOS Mojave e inferiori

  1. Accendi o riavvia il tuo MacBook e tieni premuti i tasti Opzione + Comando (⌘) + R
  2. Quando vedi il logo Apple, rilascialo. Una volta visualizzata la finestra Utilità, l'avvio è completato

  3. Utilizzare Utility Disco per cancellare il disco di avvio E qualsiasi altro disco rigido interno
  4. Individua il nome dell'unità dalla lista a sinistra. Il nome predefinito per il disco di avvio del Mac è Macintosh HD (se non lo hai rinominato).
  5. Se non vedi l'unità di avvio, scegli Vista> Mostra barra laterale dalla barra dei menu
  6. Scegli Cancella

  7. Nel menu Formato, scegli macOS Extended (Journaled) o APFS, digita un nuovo nome per il tuo disco (ti consigliamo il nome predefinito Macintosh HD) e fai clic su Cancella
    1. Avvertimento! Questo cancella tutte le informazioni sul disco, inclusi TUTTI i tuoi file e dati personali
    2. La cancellazione richiede tempo, quindi pratica la pazienza!
  8. Una volta cancellato il disco, chiudere Utility Disco
  9. Dal menu di ripristino, selezionare Reinstalla macOS e seguire le istruzioni visualizzate

    Accedi alla modalità di recupero per reinstallare macOS
    1. In caso di problemi con l'installazione, prova invece a utilizzare il ripristino di Internet chiudendo e premendo Opzione + Comando + R
  10. Al termine, il MacBook si riavvia su un assistente alla configurazione e sulla schermata di benvenuto. Per lasciare il Mac in uno stato predefinito di fabbrica, non continuare con l'installazione del sistema. Premi Comando-Q, quindi fai clic su Spegni
    1. Il nuovo proprietario completa quindi i passaggi dell'assistente alla configurazione utilizzando le informazioni e l'ID Apple

Se stai mantenendo il tuo MacBook

Per macOS Catalina e versioni successive

  1. Accendi o riavvia il tuo MacBook e tieni premuti entrambi i tasti Comando (⌘) + R. Quando vedi il logo Apple, rilascialo
  2. Apri l' Utility Disco dal menu Ripristino
  3. Individua le unità di avvio dalla barra laterale. Se non lo vedi, scegli Vista> Mostra barra laterale dalla barra dei menu
  4. Selezionare il volume elencato con la parola Dati aggiunti alla fine del nome dell'unità, ad esempio Macintosh HD - Dati
  5. Fai clic sul pulsante Cancella, quindi inserisci un nome per il volume e scegli il formato per quell'unità
    1. Se si desidera crittografare il volume, selezionare APFS (crittografato) o APFS (sensibile al maiuscolo / minuscolo, crittografato)
  6. Tocca Cancella, quindi fai clic su Fine
    1. Non selezionare Cancella gruppo di volumi

  7. Una volta cancellato il disco, chiudere Utility Disco
  8. Dal menu di ripristino, selezionare Reinstalla macOS e seguire le istruzioni visualizzate
    1. Se riscontri problemi con le installazioni di APFS e macOS, prova invece la modalità di ripristino di Internet, riavvia e premi Opzione + Comando + R
  9. Al termine, il Mac si riavvia in un assistente alla configurazione. Segui le istruzioni visualizzate sullo schermo e inserisci tutte le tue informazioni

Per macOS Mojave e inferiori

  1. Accendi o riavvia il tuo MacBook e tieni premuti entrambi i tasti Comando (⌘) + R. Quando vedi il logo Apple, rilascialo
  2. Utilizzare Utility Disco per cancellare il disco di avvio E qualsiasi altro disco rigido interno
  3. Seleziona il nome del tuo disco dall'elenco a sinistra e fai clic su Cancella
  4. Nel menu Formato, scegli Mac OS Extended (Journaled) o APFS, digita un nuovo nome per il tuo disco (ti consigliamo il nome predefinito Macintosh HD) e fai clic su Cancella
    1. Avvertimento! Questo cancella tutte le informazioni sul disco, inclusi TUTTI i tuoi file e dati personali
    2. La cancellazione richiede tempo, quindi pratica la pazienza!
  5. Una volta cancellato il disco, chiudere Utility Disco
  6. Dal menu di ripristino, selezionare Reinstalla macOS e seguire le istruzioni visualizzate
    1. Se riscontri problemi con le installazioni di APFS e macOS, prova invece la modalità di ripristino di Internet, riavvia e premi Opzione + Comando + R
  7. Al termine, il MacBook si riavvia su un assistente alla configurazione. Inserisci le tue informazioni come richiesto

Altri modi per reinstallare macOS (non ripristinato alle impostazioni di fabbrica)

Se hai effettuato un backup di Time Machine, ripristina dal backup di Time Machine. Un ripristino cancella il disco e quindi sostituisce tutto su quel disco con macOS e tutti gli altri dati dal backup di Time Machine.

Per fare ciò, avvia macOS Recovery e scegli Ripristina da Time Machine Backup. Segui le istruzioni sullo schermo.

Puoi anche reinstallare macOS dal Mac App Store.

Apri l'App Store e utilizza il campo Cerca per trovarlo. Una volta individuato, scaricare e installarlo dalla pagina del prodotto. Per qualche motivo sconosciuto, macOS non viene visualizzato nella scheda App acquistata.

Incartare

Affrontiamolo; anche i migliori cittadini digitali scoprono che le prestazioni dei loro MacBook Air e degli altri Mac rallentano nel tempo. Voglio dire, questa è la vita e le cose accadono.

Installiamo molte applicazioni, aggiornamenti e forse facciamo anche qualche ricerca sul software operativo del sistema usando Terminale o app di terze parti. Questo è l'uso reale e previsto. È il valore e il prezzo dell'esperienza.

Quindi, quando il tuo Mac non funziona come può; invece di eliminare le app una alla volta o provare piccole correzioni e hack qua e là, esegui una reinstallazione di macOS! E inizia il tuo prossimo giorno con una lavagna pulita del sistema operativo.

Se stai vendendo o regalando il tuo vecchio Mac, ripristinare il tuo Mac alle impostazioni di fabbrica è un must per te e per l'acquirente o il destinatario. Il ripristino delle impostazioni di fabbrica del Mac ti dà la certezza che nessuno dei tuoi dati è accessibile al nuovo proprietario.

E il nuovo proprietario inizia con un nuovo inizio: non rimane alcun disordine da tutte le tue precedenti applicazioni, preferenze, ecc.

Quindi sii gentile con te stesso e con il nuovo proprietario rimuovendo e proteggendo i tuoi dati tramite un ripristino di fabbrica sul tuo Mac! E mai e poi mai dimenticare di eseguire il backup dei dati prima tramite Time Machine o il metodo di backup preferito, prima di eseguire QUALSIASI procedura per ripristinare il sistema operativo.