Risolvi un MacBook che si spegne o si riavvia in modo casuale

Stai per finire un saggio, in procinto di inviare un'e-mail, nel bel mezzo della lettura di un blog quando il tuo Mac si spegne inaspettatamente. Una volta in una luna blu questo è abbastanza frustrante, ma per alcuni utenti Apple i loro iMac o MacBook si spengono casualmente ogni paio di giorni.

In genere, lo spegnimento è preceduto dai ronzii rumorosi e dal rallentamento del computer. I MacBook possono spegnersi casualmente nonostante rimanga una carica della batteria superiore al 20% e tuttavia rifiutarsi di riaccenderli fino a quando non vengono collegati alla rete elettrica.

Questo problema frustrante e imprevedibile provoca la perdita di documenti non salvati, ritardi nel lavoro del computer e potrebbe causare danni all'hardware o al software. Un arresto imprevisto potrebbe prefigurare una riparazione necessaria, ma potrebbe anche essere il risultato di errori software facilmente risolvibili che risolveremo di seguito.

Aggiornamento Apple - 3 dicembre 2019

Apple ha riconosciuto il problema e ha aggiornato il suo articolo di supporto con un elenco di passaggi che è necessario eseguire e contattare il supporto Apple se il MacBook presenta arresti casuali.

Questo articolo di supporto di Apple si rivolge principalmente ai modelli MacBook Pro da 13 pollici 2019.

Riavvia il Mac ... di nuovo

Ovviamente, stai leggendo questo solo se il tuo Mac si è già spento. Ma un arresto imprevisto non è uguale a quello corretto. Lo spegnimento corretto del Mac, dal menu Apple, consente di chiudere in modo sicuro tutti i processi e i programmi in esecuzione in background, riducendo il rischio di ulteriori problemi.

Dopo uno spegnimento imprevisto, riaccendi il Mac e prova ciascuno dei passaggi seguenti:

  • Premi cmd + alt + esc e Forza Chiudi tutte le applicazioni che non rispondono
  • Metti il ​​computer in modalità sospensione dal menu Apple
  • Riavvia il computer dal menu Apple
  • Spegni il computer dal menu Apple

Spegni il Mac dal menu Apple.

Ripristinare la PRAM

Parameter RAM - o PRAM - memorizza varie piccole preferenze per il tuo Mac come il volume, la luminosità dello schermo o il disco di avvio. Il ripristino della PRAM può essere un modo semplice e veloce per risolvere molteplici potenziali problemi con il tuo Mac, inclusi arresti imprevisti.

Dopo aver ripristinato la PRAM, potresti voler passare attraverso le Preferenze di Sistema per ripristinare manualmente alcune delle tue impostazioni.

Come resettare la PRAM:

  1. Spegni la tua macchina andando su Apple> Spegni
  2. Individua i seguenti tasti sulla tastiera: comando + maiusc + P + R
  3. Premi il pulsante di accensione e tieni premuti i tasti sopra elencati
  4. Rilascia i tasti quando senti un secondo suono di avvio, vedi un secondo logo di avvio o dopo 20 secondi

Scopri se la tua macchina ha un chip T2 nella finestra Informazioni di sistema.

iMac o MacBook con un chip di sicurezza T2:

  1. Spegni la tua macchina andando su Apple> Spegni
  2. Quando è completamente spento, tenere premuto il pulsante di accensione per 10 secondi
  3. Attendere 5 secondi, quindi premere nuovamente per accendere

Se ciò non funziona per un iMac, provare le istruzioni iMac con chip non T2.

Se questo non riesce per un MacBook, prova i passaggi seguenti

  1. Spegni il tuo MacBook accedendo ad Apple> Spegni
  2. Tenere premuto il tasto [destra], l' opzione [sinistra] e i pulsanti di controllo [sinistra] per 7 secondi
  3. Continua a tenere premuto e premi anche il pulsante di accensione per altri 7 secondi
  4. Rilascia tutti i tasti insieme e attendi 5 secondi
  5. Accendi il MacBook come di consueto

iMac senza chip di sicurezza T2:

  1. Spegni il tuo iMac andando su Apple> Spegni
  2. Quando è completamente spento, rimuovere il cavo di alimentazione
  3. Attendere 15 secondi e reinserire il cavo di alimentazione
  4. Attendi altri 5 secondi e accendi iMac

MacBook senza chip di sicurezza T2 (batteria non rimovibile):

  1. Spegni il tuo MacBook accedendo ad Apple> Spegni
  2. Scollegare l'alimentatore per 5 secondi
  3. Collega un adattatore di alimentazione Apple ufficiale
  4. Tenere premuto MAIUSC + CTRL + OPZIONE e il pulsante di accensione per 10 secondi
  5. Rilascia tutti i pulsanti contemporaneamente, la spia MagSafe dovrebbe aver lampeggiato
  6. Accendi il MacBook come di consueto

MacBook senza chip di sicurezza T2 (batteria rimovibile):

  1. Spegni il tuo MacBook accedendo ad Apple> Spegni
  2. Scollegare l'alimentatore e quindi rimuovere la batteria
  3. Tenere premuto il pulsante di accensione per 5 secondi
  4. Reinserisci la batteria e accendi il MacBook come di consueto

Prendi in considerazione l'aggiornamento di macOS

È possibile che un bug in macOS stia causando lo spegnimento casuale del computer. Questo può accadere di tanto in tanto e verrà risolto dalle patch rilasciate nel prossimo aggiornamento. Mantieni iMac o MacBook aggiornati per evitare di essere colpiti da anomalie come queste.

Per aggiornare il tuo Mac, fai clic sull'icona Apple nella barra dei menu e seleziona Informazioni su questo Mac. Fai clic sul pulsante Aggiornamento software e attendi che il tuo Mac controlli gli aggiornamenti.

Verifica che il tuo software macOS sia aggiornato.

Speriamo che uno dei suggerimenti di cui sopra ti abbia aiutato a risolvere il problema. Il processo di ripristino NVRAM / SMC è in genere in grado di affrontare il problema per la maggior parte degli utenti. Se i problemi persistono, potresti dover portare il tuo MacBook al supporto di Apple e farlo esaminare.

Se il problema riguarda maggiormente il riavvio del MacBook da solo (boot-loop), lo esploreremo in modo più dettagliato nelle sezioni seguenti.

Perché il mio Mac continua a riavviarsi?

Ci sono quattro fasi principali quando il tuo MacBook passa attraverso il processo di inizializzazione del sistema. È importante comprendere questo processo di avvio del sistema prima di risolvere i problemi del loop di avvio sul MacBook.

La fase del firmware verifica e inizializza l'hardware del Mac e individua il booter di sistema. Il componente firmware del sistema viene aggiornato quando si applica un nuovo macOS al MacBook.

Comprendi le quattro fasi principali del processo di inizializzazione di MacBook per individuare il problema di riavvio / riavvio.

Il Booter, il processo successivo carica il kernel macOS e i driver hardware essenziali o le estensioni del kernel nella memoria del computer. Questo è quando vedi il logo Apple sul dispay mentre il tuo MacBook si sta avviando.

Una volta completato il Booter, il kernel esegue la successiva serie di azioni. Questo carica driver aggiuntivi e il sistema operativo UNIX principale. Questo è quando vedi la barra di avanzamento sotto il logo Apple (che suggerisce che il kernel si sta caricando).

Infine viene avviato il processo di avvio che carica il resto di macOS. Una volta completato, vedrai la schermata di accesso sul tuo Mac.

Poiché la maggior parte dei processi di avvio e inizializzazione si riferiscono ai quattro passaggi descritti, è possibile che tu abbia problemi con KEXT o che il booter non sia in grado di passare alla fase di caricamento del kernel e mantenga il tuo MacBook in modalità di riavvio.

Prima di procedere con la risoluzione dettagliata dei problemi relativi a questo problema di riavvio di MacBook, prova a ripristinare la NVRAM. Ciò richiede l'utilizzo dei tasti Command-Option-PR insieme all'avvio del Macbook. Controlla se questo semplice ripristino NVRAM risolve il problema del loop di avvio.

Come risolvere il problema di riavvio di MacBook

Sei idee potenziali da esplorare quando si affrontano i problemi di riavvio sul Mac.

A volte è difficile individuare l'esatto problema che potrebbe causare il riavvio ripetuto del MacBook. Il modo migliore per risolvere questo problema del ciclo di avvio è quello di eliminare i potenziali problemi uno alla volta e quindi verificare se il problema è stato risolto.

Assicurarsi di disporre del backup recente disponibile sul computer prima di procedere con i passaggi seguenti.

Rimuovi eventuali accessori per MacBook e Ripristina alimentazione

Rimuovi tutti i dispositivi esterni collegati al tuo Mac / MacBook. L'unico accessorio che è possibile mantenere collegato è il cavo di alimentazione. Assicurati che il tuo Mac / MacBook sia collegato a un segnale Wi-Fi potente. Se stai utilizzando uno schermo esterno per MacBook / Mac, assicurati di scollegarlo.

Rimuovi il connettore di alimentazione dal MacBook, attendi un minuto o due, quindi collega il cavo di alimentazione del Mac alla presa elettrica.

Esegui il test hardware Apple

Il primo passo che suggeriamo è di escludere eventuali errori hardware che potrebbero causare il problema di riavvio. Per fare ciò, premi i tasti Opzione + D all'avvio di MacBook . Questo avvierà il test Apple Diagnostics. Funzionerà solo se il tuo MacBook è stato rilasciato dopo luglio 2011.

Questo passaggio esclude eventuali problemi hardware se questo è il caso. Se riscontri problemi hardware dopo il test di diagnostica, la soluzione migliore è portarlo su Apple Store e farlo esaminare.

Ora che i problemi relativi all'hardware sono stati eliminati, il passaggio successivo è verificare se il problema di riavvio è correlato al programma Booter su macOS.

Avvia MacBook in modalità provvisoria per eseguire la riparazione automatica

Inizia avviando il tuo MacBook in modalità provvisoria. Questo viene fatto tenendo premuto il tasto Maiusc quando avvii il tuo MacBook . Il booter proverà e verificherà, oltre a riparare il volume di avvio. Se ci sono riparazioni in sospeso, questo è quando vedrai il riavvio del MacBook prima che continui. Continua a premere e tenere premuto il tasto Maiusc se vedi i riavvii. Lascia che continui il suo processo.

Se fallisce qui significherebbe che il sistema non è stato in grado di caricare un kernel valido, dovrai reinstallare macOS sul tuo MacBook.

L'idea principale sull'utilizzo della modalità provvisoria evidenziata nei passaggi precedenti è quella di escludere eventuali colpevoli di KEXT di terze parti che potrebbero causare il problema.

Se la modalità provvisoria procede bene e si avvia, è molto probabile che il tuo problema sia correlato a un file del driver di terze parti che dovrai rintracciare utilizzando la modalità dettagliata sul tuo Mac.

Se riesci a continuare tramite la modalità provvisoria e vedi la finestra di accesso, probabilmente suggerisce che è un driver di terze parti a causare il problema.

macOS High Sierra e versioni successive, prova la modalità utente singolo

Se il tuo Mac esegue High Sierra o versioni più recenti, prova a riavviare il MacBook tenendo premuto command-S. Questo avvio in modalità utente singolo dovrebbe portare a un prompt dei comandi.

Una volta visualizzato il prompt dei comandi sul Mac, è possibile eseguire i comandi per controllare / ripristinare il file system e riavviare.

Al prompt dei comandi digitare quanto segue:

/ sbin / fsck -fy

Il comando 'fsck' indica il controllo del file system e aiuta a riparare il disco rigido. Una volta che il processo fsck è stato completato e viene visualizzato l'output "OK", puoi procedere al riavvio del MacBook dal prompt dei comandi.

riavvio

Per problemi ostinati del ciclo di avvio su macOS High Sierra o Mojave, abbiamo visto che l'avvio del Mac in modalità utente singolo, seguito da controllo e riparazione del file system e un riavvio risolve il problema.

Modalità di ripristino e reinstallazione di macOS

Prima di rintracciare il colpevole, una cosa più semplice da fare sarebbe avviare MacBook in modalità di ripristino e reinstallare macOS sul tuo computer. Ciò è particolarmente utile se i tuoi problemi di riavvio sono iniziati dopo un recente aggiornamento macOS.

Per fare ciò, dovrai premere contemporaneamente i tasti Comando + Opzione + R all'avvio di MacBook. Se il tuo MacBook è acceso e ancora in modalità provvisoria, spegnilo.

Riavvia in modalità di recupero. Avvia il tuo MacBook premendo il pulsante di accensione, quindi premi e tieni premuti i tasti Comando-R fino a quando il logo Apple non viene visualizzato sullo schermo. Rilascia i tasti quando vedi il logo Apple.

Scegli Utility Disco dalla schermata ed esegui l'utilità di riparazione per riparare eventuali problemi con i tuoi dischi . Per fare ciò, dopo aver fatto clic su Utility Disco, dovrai selezionare il tuo volume di avvio (in genere Macintosh HD) e scegliere l'azione "Pronto soccorso" dall'alto.

Una volta completato il processo di riparazione, ora puoi reinstallare MacOS sul tuo MacBook dalla modalità di ripristino.

    Se hai un MacBook del 2011 e successivi, è meglio usare i tasti Comando + Opzione + R quando riavvii il MacBook per avviare la modalità di ripristino di Internet in modo da poter reinstallare macOS utilizzando la tua connessione a Internet. Questo rende più facile.

    Una volta installato macOS, controlla e vedi se il tuo problema di riavvio è stato risolto. Se noti che sei in grado di avviare normalmente il tuo MacBook senza problemi e non vedi alcun riavvio casuale, il passaggio successivo è identificare se una delle connessioni esterne ha causato il problema.

    Utilizzo della modalità dettagliata per mettere in quarantena i file corrotti

    A questo punto, ti suggeriamo di aggiungere uno dopo l'altro il tuo acceesory esterno per vedere se riesci a isolare l'hardware / display esterno ecc. Che potrebbe aver causato il problema.

    Un altro modo per risolvere questo problema è avviare MacBook tramite la modalità dettagliata . Ciò richiede un po 'di esperienza. Quando il MacBook si avvia in modalità dettagliata, dovrai monitorare il registro. Quando il processo di avvio si interrompe, sarai in grado di identificare i file problematici. Una volta spostati questi file colpevoli in una cartella di quarantena, è possibile continuare la risoluzione dei problemi.

    Questo è un po 'più tecnico e suggeriamo che se hai reinstallato macOS tramite la modalità di ripristino e stai ancora riscontrando riavvii casuali, dovresti portare il tuo MacBook su Apple Store e farlo esaminare.

    Verifica la presenza di account utente corrotti e file Pref sul tuo MacBook

    Gli utenti spesso riscontrano strani problemi di spegnimento, nonché problemi come rallentamenti e crash delle app quando sul MacBook sono presenti account utente corrotti.

    Potresti voler creare un nuovo account utente sul tuo MacBook e testare se continui a riscontrare questi problemi. Se non sei sicuro che ci siano account utente corrotti o come risolvere i problemi, ti preghiamo di consultare la guida di seguito per un tutorial passo passo sulla risoluzione dei problemi di account utente corrotti su macOS

      Ottieni supporto Apple

      Arresti imprevisti o riavvii su MacBook o iMac possono essere causati da hardware difettoso nella macchina. Questo è uno scenario peggiore in quanto potrebbe comportare costose riparazioni se il tuo Mac non è in garanzia.

      Se hai provato tutti i passaggi precedenti ma iMac o MacBook si stanno ancora spegnendo casualmente per fissare un appuntamento con Apple attraverso il loro sito Web Ottieni assistenza. Puoi anche chattare direttamente con il supporto Apple, in modo che possano guardare il tuo MacBook e fornirti soluzioni.

      Visita il sito Web di supporto Apple per ulteriore assistenza

      Dicci nei commenti cosa sta succedendo con il tuo Mac e saremo sicuri di provare ad aiutarti!