Scopri quali app tengono traccia della tua posizione in background con iOS 13

Apple ha recentemente rafforzato la propria attenzione alla privacy con l'annuncio di iOS 13. Oltre alle funzionalità preferite dai fan come Dark Mode, iOS 13 migliora la capacità di un utente di gestire le app monitorando la propria posizione in background.

Questo maggiore controllo si presenta sotto forma di tre nuove funzionalità:

  • trasparenza del tracciamento della posizione in background
  • autorizzazioni di tracciamento della posizione dell'app
  • e miglioramenti della privacy della posizione.

In questo post, abbiamo dettagliato ciascuna di queste nuove funzionalità e spiegato come controllare le impostazioni sulla privacy della tua posizione in iOS 13.

Trasparenza del rilevamento della posizione in background

Nuove notifiche mostrano dove sei stato rintracciato e quante volte è stato effettuato l'accesso alla tua posizione.

Dovremmo preoccuparci di più dei nostri dati. Ogni giorno, innumerevoli persone accettano i Termini e le Condizioni, accettano i cookie di navigazione o consentono il monitoraggio della posizione in iOS senza pensarci due volte. È diventato così banale e inevitabile che non lo mettiamo in discussione.

Apple sta provando a modificarlo con i miglioramenti della privacy in iOS 13. La modifica più notevole è la maggiore trasparenza nelle notifiche di tracciamento della posizione in background.

Queste sono le notifiche iOS che ti avvisano quando un'app sta monitorando la tua posizione in background. Non sono nuovi. Ma ora presentano una mappa che mostra i dettagli di dove sei stato rintracciato.

Dovrebbero essere esattamente le stesse informazioni di prima. Ma una rappresentazione visiva fa davvero capire quali dati stiamo permettendo alle aziende di raccogliere su di noi.

Chiaramente, l'intenzione di Apple è di incoraggiare gli utenti a riflettere maggiormente su chi condividono la propria posizione.

Autorizzazioni di tracciamento della posizione dell'app

Man mano che Apple migliora la consapevolezza dei dati che condividiamo con le app, ci offrono anche nuovi modi per controllarli.

In precedenza, iOS presentava tre opzioni per controllare il rilevamento della posizione:

  • permettere
  • Durante l'utilizzo dell'app
  • o non consentire.

Queste sono opzioni abbastanza buone, ma iOS 13 aggiunge una nuova aggiunta: Consenti una volta .

Seleziona Consenti una volta per preservare la privacy della tua posizione.

Come prevedibile, questa opzione consente a un'app di tracciare la propria posizione una sola volta. Dopo aver chiuso l'app, non è più possibile rintracciare la propria posizione se non la si consente nuovamente.

Questo è ottimo per quelli di noi che non usano molto le funzionalità dipendenti dalla posizione. Apple incoraggia gli sviluppatori a offrire funzionalità di app senza accesso alla posizione. Quindi normalmente puoi fare ancora molto senza il tracciamento attivato.

Miglioramenti della privacy della posizione

Apple ha preso atto degli sviluppatori che tracciano le posizioni in iOS senza ottenere il consenso dell'utente. Ciò è stato possibile utilizzando Bluetooth e Wi-Fi anziché l'API dei servizi di localizzazione di Apple.

Ma con iOS 13, Apple afferma che "sta chiudendo la porta a quell'abuso".

Le app necessitano dell'autorizzazione prima di poter accedere al Bluetooth in iOS 13.

Ogni app che desidera utilizzare il Bluetooth in iOS 13 deve prima richiedere l'autorizzazione. E ti invitiamo a negare l'accesso Bluetooth a meno che tu non sappia che è necessario.

Già diversi utenti con iOS 13 beta hanno commentato la sorprendente gamma di app che richiedono l'accesso Bluetooth. Alcune di queste app stavano sicuramente usando il Bluetooth per tracciare la nostra posizione sullo sfondo di iOS senza consenso.

Perché le app devono tenere traccia della mia posizione?

Il tracciamento della posizione può consentire alle app di fornire una migliore qualità del servizio ai propri utenti. Ciò potrebbe presentarsi sotto forma di raccomandazioni locali, tempi di percorrenza stimati o connessione con altri utenti vicino a te.

Quando un'app richiede l'autorizzazione per tenere traccia della tua posizione, dovrebbe spiegare perché desidera farlo nella notifica.

L'app della fotocamera utilizza la tua posizione per contrassegnare le foto su una mappa.

A volte è ovvio il motivo per cui ne hanno bisogno. Ad esempio, Google Maps vuole darti indicazioni o l'app Fotocamera vuole taggare le foto con la loro posizione. Ma altre volte, le ragioni fornite sono molto più vaghe e più difficili da comprendere.

La verità è che molte app monitorano la tua posizione per indirizzarti con pubblicità. A volte collaborano con gli inserzionisti e talvolta vendono i dati a terzi.

Come faccio a sapere quali app tengono traccia della mia posizione in iOS 13?

Non è necessario attendere una notifica per scoprire quali app tengono traccia della tua posizione. Apri Impostazioni sul dispositivo e vai alla schermata Privacy, quindi tocca Servizi di localizzazione . Dovresti visualizzare un elenco di tutte le app che hanno richiesto di tenere traccia della tua posizione.

Una freccia grigia accanto a un'app indica che ha utilizzato la tua posizione nelle ultime 24 ore. Una freccia viola indica che ha utilizzato la tua posizione più di recente, probabilmente negli ultimi 30 minuti.

Dai un'occhiata alle app che accedono alla tua posizione dalle impostazioni sulla privacy di iOS 13.

Vedi anche la freccia di tracciamento della posizione visualizzata nella barra di stato sul dispositivo ogni volta che un'app ti sta monitorando. Questo può avvisarti delle app che ti seguono in background o che accedono alla tua posizione quando non lo desideri.

Per impostazione predefinita, l'icona della posizione della barra di stato non viene visualizzata per Servizi di sistema, come l'impostazione del fuso orario.

Come posso impedire alle app di tracciare la mia posizione in iOS 13?

Dalla schermata Servizi di localizzazione in Impostazioni, tocca qualsiasi app per modificarne l'accesso alla posizione. In iOS 13 puoi scegliere tra quattro diverse opzioni di localizzazione:

  • Mai
  • Chiedi alla prossima volta
  • Durante l'utilizzo dell'app
  • o sempre.

Modifica l'accesso alla posizione di un'app in qualsiasi momento. Segui questo link per scoprire altri modi per migliorare la tua privacy con iOS.

Apple ha discusso dei miglioramenti della privacy di iOS 13 al WWDC 2019.

Le nuove funzionalità di iOS 13 ci offrono gli strumenti per decidere quando condividere la nostra posizione e quando tenerla privata. Si spera che imponga una tendenza positiva nel settore tecnologico, verso una raccolta di dati trasparente.

Non prevediamo una versione pubblica di iOS 13 fino all'autunno di quest'anno. Tuttavia, puoi iscriverti al programma Beta per provare subito iOS 13.

Cosa ne pensi dell'attenzione di Apple sulla privacy? E cosa pensi delle app che tracciano la tua posizione in iOS? Per quanto mi riguarda, vorrei che più aziende prendessero sul serio la privacy tanto quanto sembra fare Apple.