Esporta facilmente le tue password dal portachiavi iCloud con questo script

Consigliamo vivamente di utilizzare un gestore di password. Qualsiasi gestore di password. Sia che tu scelga una soluzione di terze parti o il portachiavi iCloud di Apple, è una delle cose migliori che puoi fare per la tua sicurezza informatica e la tua privacy. Ma per quanto riguarda il passaggio tra i gestori di password? E se volessi scaricare le tue password iCloud in un file .CSV?

La maggior parte dei gestori di password ha un qualche tipo di sistema di esportazione che semplifica il passaggio da una piattaforma all'altra. Al contrario di Apple. Ma c'è qualcosa che puoi fare per ottenere quelle credenziali di accesso dal tuo portachiavi. Ecco cosa devi sapere.

Portachiavi iCloud

Il portachiavi iCloud di Apple è un ottimo gestore di password che viene inserito nei vari sistemi operativi dell'azienda. Ti consente di archiviare e creare password complesse e uniche, supporta il riempimento automatico e dispone di strumenti di controllo integrati nelle versioni più recenti di iOS e macOS.

Nonostante ciò, ci sono ancora diversi problemi con la piattaforma. Il problema più notevole è il fatto che il portachiavi iCloud non funziona esattamente bene con altre piattaforme, come Google Chrome o Microsoft Windows.

Se usi più prodotti Apple nel tuo lavoro o nella vita di tutti i giorni, potrebbe essere una buona idea passare a un gestore di password più universale come LastPass, 1Password o Dashlane. Sfortunatamente, se il tuo portachiavi iCloud è già pieno delle tue credenziali di accesso, dovrai esportarle nel tuo gestore di password preferito.

Questo è l'altro problema con il portachiavi iCloud. Attualmente, non esiste un modo semplice per esportare i dati dal portachiavi in ​​un formato leggibile da altri gestori di password. Certo, c'è un pulsante "esporta" nell'app, ma attualmente non esporta le credenziali in un formato che è effettivamente leggibile da altre app. Puoi esportare le chiavi solo per importarle su altri prodotti Apple.

C'è un modo per aggirare questo, ma è noioso: dovrai copiare e incollare manualmente ogni singola password e nome utente. Oppure, in alternativa, puoi semplicemente optare per una soluzione di terze parti.

Un'opzione di esportazione semplice

Anche se non esiste un modo nativo semplice per ottenere le credenziali di accesso dal portachiavi iCloud, ci sono alcuni script di terze parti disponibili online.

Uno di questi script è chiamato l'utilità Converti in 1Password di MrC. E sulla base dei nostri test e dei rapporti degli utenti, è uno dei modi più semplici e affidabili per esportare i dati dei Keychain in massa.

Sebbene inizialmente fosse progettato per esportare dati per l'importazione in 1Password, è possibile creare file .csv generici con l'utilità. Ciò significa che puoi importarli praticamente in qualsiasi gestore di password che supporti il ​​csv generico, inclusi LastPass e Dashlane.

Puoi trovare lo script del convertitore MrC sul forum Agilebits. C'è un collegamento dropbox per scaricare lo script e i file associati.

Il download contiene anche una guida passo passo incredibilmente completa per esportare i dati della password. Per questo motivo, ci asterremo dal correre sullo stesso terreno e faremo riferimento a quel documento per i dettagli.

Tieni presente che il processo, sebbene più semplice dell'esportazione delle credenziali di accesso singolarmente, è un po 'coinvolto. Richiede anche l'uso del terminale macOS, quindi dovresti sentirti a tuo agio nell'usarlo prima di provare lo script.

Ma funziona. Gli utenti segnalano che i file CSV generati dallo script vengono importati senza sforzo in 1Password. Durante i nostri test, siamo riusciti a importare il file CSV in LastPass.

Una nota sulla sicurezza

Non possiamo garantire la privacy o la sicurezza di script di terze parti o il loro utilizzo.

Quando si opta per una soluzione di terze parti, c'è sempre il rischio che un'app o uno script possano esporre inavvertitamente i propri dati. Indipendentemente dal fatto che la soluzione generi le tue password sensibili in chiaro o le scorra effettivamente, c'è sempre qualche rischio intrinseco.

Questo è probabilmente il motivo per cui i gestori di password raccomandano di inserire manualmente le password nei loro database. In sostanza, non importare nulla. Accedi a tutti i tuoi account e lascia che i gestori delle password salvino le tue credenziali.

Detto questo, la sceneggiatura di MrC è in realtà raccomandata da 1Password stesso. Questo nonostante il suo creatore non sia affiliato con la società. Per la maggior parte degli utenti, ciò probabilmente significa che le tue credenziali di accesso saranno al sicuro. Per gli utenti con esigenze di sicurezza dei dati più particolari, potresti voler optare per l'opzione più noiosa ma più sicura.

Speriamo che queste informazioni siano state utili! Fateci sapere nei commenti qui sotto se avete domande.