I modi migliori per utilizzare Gmail sul tuo Mac

Gmail è uno dei prodotti di posta elettronica più popolari al mondo. Su un Mac, è possibile utilizzare il software tramite un browser come inizialmente progettato o tramite l'app di posta nativa. Un'altra alternativa è quella di portare l'aspetto desktop di Gmail basato sul Web sul desktop attraverso una soluzione di app di terze parti.

La soluzione migliore per te dipende in ultima analisi da una questione di scelta. Ecco uno sguardo ai modi migliori per utilizzare Gmail sul tuo Mac.

Attraverso un browser Web

Presentato per la prima volta come versione beta nel 2004, Gmail sul Web è stato lanciato ufficialmente per le masse cinque anni dopo. Il servizio di posta elettronica gratuito sviluppato da Google è ora disponibile in oltre 100 lingue e utilizzato da oltre 1, 4 miliardi di utenti in tutto il mondo.

Gmail offre una versione HTML di base che funziona su tutti i browser, mentre una versione AJAX è supportata dai principali browser per Mac, tra cui Google Chrome, Mozilla Firefox, Apple Safari, tra gli altri.

Nel 2018 per la terza volta nella sua storia, Gmail ha ricevuto un significativo aggiornamento del design. La riprogettazione utilizza il Material Design di Google e utilizza il font Sans prodotto dell'azienda. Oltre a una modifica di progettazione, l'aggiornamento include anche una Modalità riservata, che consente di impostare una data di scadenza per i messaggi sensibili, la gestione integrata dei diritti e l'autenticazione a due fattori.

Motivi per utilizzare la versione web di Gmail

Se sei un utente pesante di Google Chrome, potrebbe essere meglio attenersi a Gmail sul Web. Attraverso questa interfaccia, avrai accesso a tutti gli strumenti ufficiali di Gmail. Per personalizzare la tua esperienza web con Gmail, dai un'occhiata al Google Chrome Store dove troverai centinaia di estensioni Gmail.

Consigliato:

  • Come aggiungere e utilizzare gli emoji e i simboli preferiti in Mail su Mac
  • Hai un nuovo Mac? Ecco come utilizzare l'Assistente alla migrazione di Apple
  • ToothFairy è un must per i proprietari di Mac o MacBook che utilizzano AirPods

Utilizzo dell'app Native Mail

Sul tuo Mac, puoi configurare tutti i tuoi account e-mail tramite l'app Mail ufficiale. Quando lo fai, i tuoi strumenti di posta elettronica sono limitati a quelli offerti da Apple tramite macOS.

Perché dovresti usare l'app di posta nativa

L'uso dell'app Mail è l'ideale se disponi di più account e-mail, inclusi più di uno ospitato da Google. In tal modo, puoi adottare un approccio semplificato a tutte le tue esigenze di posta elettronica.

App di terze parti

Queste app di terze parti fanno il miglior lavoro di duplicazione del design web di Gmail su Mac. Ogni soluzione offre il proprio set di funzionalità uniche.

Scegli Gmail

Con l'app gratuita Go for Gmail, puoi vedere se hai una nuova e-mail direttamente dalla barra degli strumenti del tuo Mac. Nel fare ciò, non è necessario accedere all'app per verificare. Oltre a ciò, fa un ottimo lavoro nel portare l'esperienza di Gmail in un'app.

Le funzionalità extra includono la possibilità di eseguire sia una modalità desktop che mobile. Quando selezioni quest'ultimo, scoprirai le versioni mini di Google Calendar, Google Keep e Google Task.

La semplicità è uno dei motivi per scegliere Go for Gmail. Oltre a poter cambiare leggermente l'aspetto dell'app e personalizzare le sue notifiche, Go for Gmail funziona esattamente come la versione web ufficiale. Supporta anche più account Gmail.

Puoi scaricare Go for Gmail dal Mac App Store.

Kiwi per Gmail

Come l'app Go, Kiwi per Gmail porta l'esperienza web di Gmail sul desktop. Tuttavia, questo non è l'unico motivo per utilizzare il prodotto. Con Kiwi per Gmail, puoi anche utilizzare funzionalità extra che miglioreranno la tua esperienza di posta elettronica.

Questi extra includono una nuova casella di posta in arrivo filtrata che è stata progettata per rimuovere il rumore della posta elettronica, consentendoti di concentrarti su ciò che è importante. In tal modo, puoi limitare la visualizzazione in base a data, importanza, non letti, allegati e speciali. Puoi anche combinare i filtri per creare un breve elenco delle tue email più rilevanti. Altre funzioni utili includono le versioni con finestre delle applicazioni web di Google tra cui Google Documenti, Fogli e Presentazioni.

Va inoltre notato che Kiwi per Gmail supporta il plug-in di pianificazione n. 1, Boomerang, che consente di pianificare l'orario di invio di un'e-mail.

Se stai cercando una soluzione all-in-one per gli strumenti di Google, non puoi sbagliare con Kiwi per Gmail, disponibile sul Mac App Store.

Mailplane

A causa del suo prezzo, Mailplane è meglio descritto come una soluzione premium per Gmail su Mac. Disponibile attraverso una prova gratuita di 15 giorni, l'app offre alcune caratteristiche uniche ed essenziali che vale la pena considerare nonostante il suo prezzo elevato.

Nella parte superiore dell'elenco delle funzionalità di Mailplane c'è la possibilità di archiviare un messaggio o scrivere una risposta rapida direttamente da una nuova notifica e-mail. Il software è anche compatibile con la nuova modalità oscura in macOS Mojave, offre una modalità offline, la possibilità di aggiungere annotazioni e forme alla posta elettronica e altro ancora.

Come utente Mailplane di lunga data, la mia funzione preferita continua ad essere l'uso di estensioni di terze parti, che ora includono Boomerang, Grammarly, SalesForce Inbox e molte altre.

Puoi scaricare la versione di prova gratuita di Mailplane dal sito ufficiale dell'azienda.

Un'ultima alternativa

Con Wavebox puoi navigare facilmente tra diverse app Web, incluso Gmail. In tal modo, è possibile gestire un numero inferiore di schede del browser e sfruttare il sistema di notifiche macOS. In totale, Wavebox offre l'integrazione con oltre 1.100 applicazioni Web.

A differenza delle schede del browser, l'app Wavebox consente di lavorare con una singola suite di app Web. In questo modo, puoi aprire tutte le tue app Web più importanti con un solo clic. Nel caso di Gmail, puoi anche aggiungere collegamenti ad altre app di Google (incluso YouTube), in modo da poterle accedere tutte nello stesso posto sul tuo computer. Puoi anche installare estensioni Gmail popolari come Boomerang, Clearbit Connect e LastPass.

Disponibile per macOS, Windows e Linux, Wavebox Pro può essere utilizzato gratuitamente per 14 giorni. Con un account Pro, è possibile installare un numero illimitato di app Web. Una versione gratuita consente di installare fino a due account Gmail. È possibile acquistare un abbonamento Pro annuale dal sito Web ufficiale di Wavebox.

Molto da vedere qui

Come utente Gmail pesante, nel corso degli anni sono andato avanti e indietro sul modo migliore per accedere alla mia e-mail sul mio MacBook Pro. Kiwi è stata la mia app preferita per molti anni a causa della sua facilità d'uso. Vale comunque la pena considerare anche gli altri.

Consiglio vivamente di provare ogni app prima di fare una scelta. Anche l'uso dell'app Mail ufficiale è una soluzione accettabile, così come la versione web. Prendi la tua decisione in base alle funzionalità che ritieni più importanti e se desideri pagare.

Come vedi Gmail sul tuo Mac? Facci sapere nelle note qui sotto.