14 suggerimenti e trucchi per l'app Spotify per iOS

L'app iOS Spotify è la più grande e una delle piattaforme di streaming musicale più versatili. Puoi fare molto di più con Spotify che semplicemente ascoltare musica in streaming - una volta che sai cosa stai facendo.

Le versioni mobili di Spotify, come l'app iOS di Spotify, in realtà hanno alcune funzionalità nascoste o meno conosciute che sono incredibilmente utili. Nota che molti di questi richiedono un abbonamento Spotify Premium. Ma se sei uno dei quasi 200 milioni di utenti mensili attivi di Spotify e paghi per Premium, sono consigli da sapere.

Relazionato:

    1. Risparmia su Spotify Premium.

    Risparmia aggiornando a Premium.

    A proposito della necessità di Spotify Premium, c'è qualcosa di importante da tenere a mente se si prevede di eseguire l'aggiornamento. Non dovresti provare a passare a Spotify Premium da un account gratuito direttamente sull'app iOS. Spieghiamo perché.

    A causa del taglio che Apple prende dagli acquisti in abbonamento in app, Spotify addebita effettivamente $ 12, 99 al mese per Spotify Premium se acquistato in un'app. Se esegui l'aggiornamento altrove, ad esempio in un browser Web o sul tuo computer, ti verrà addebitata la tariffa standard di $ 9, 99 al mese.

    2. Utilizzare alcuni qualificatori di ricerca per l'app Spotify per iOS.

    Utilizza le funzionalità di ricerca integrate di Spotify.

    Cercare brani utilizzando la funzione di ricerca integrata di Spotify è abbastanza semplice. Ma in realtà ci sono alcuni qualificatori di ricerca poco conosciuti che puoi usare per rendere le tue ricerche molto più specifiche (e, di conseguenza, molto più accurate).

    Quando si digita nella barra di ricerca, basta usare artista, album, anno o genere per restringere le ricerche. Ad esempio, se vuoi vedere solo le versioni della canzone Creep di Radiohead, la digiti nella barra di ricerca - "artista: Radiohead creep" - per restringere i risultati.

    3. Goditi una sessione di musica privata.

    Scopri come rendere private le tue sessioni su Spotify.

    A volte, vuoi solo ascoltare la musica senza che i tuoi amici ti giudichino. Ma anche se stai trasmettendo in streaming da Spotify comodamente da casa tua, i tuoi follower possono comunque vedere la tua attività tramite la funzione social della piattaforma. Ecco dove entra in gioco una sessione privata.

    Molte persone probabilmente sanno che la versione desktop di Spotify ha una modalità di sessione privata. Ma anche la versione iOS. Vai su La tua libreria -> Impostazioni -> Social -> Sessione privata . Questo si spegne automaticamente dopo sei ore di inattività.

    4. Ottieni una riproduzione di qualità superiore.

    Ottieni una riproduzione di qualità superiore su Spotify.

    Per impostazione predefinita, Spotify imposta la riproduzione in streaming per ottimizzare l'utilizzo dei dati per gli utenti cellulari. Ma questo, ovviamente, significa che la qualità audio sarà compromessa. Se sei un appassionato di audio, puoi modificare questo comportamento.

    Vai su La tua libreria -> Impostazioni -> Qualità della musica . Vedrai diverse opzioni in base al fatto che la tua musica verrà trasmessa in streaming o scaricata in una playlist offline. Esistono varie opzioni per ogni orecchio, tra cui la riproduzione automatica, bassa, normale, alta e di altissima qualità.

    5. Controlla la riproduzione da qualsiasi dispositivo.

    Controlla la riproduzione su qualsiasi dispositivo.

    Una delle migliori funzionalità nascoste di Spotify, secondo l'opinione di questo autore, è la possibilità di controllare la riproduzione di Spotify da qualsiasi dispositivo collegato. È un po 'come AirPlay 2 e mentre funziona solo per Spotify, è estremamente conveniente sui dispositivi supportati.

    Sull'app iOS, inizia a riprodurre un brano. Quindi, tocca l'icona dell'altoparlante nell'angolo in basso a sinistra. Verrà visualizzato un elenco di dispositivi a cui hai effettuato l'accesso con Spotify, ad esempio il tuo laptop, iPad o qualsiasi altro diffusore di casa intelligente. È quindi possibile riprodurre il brano attualmente in riproduzione su qualsiasi dispositivo, nonché controllare il volume.

    6. Usa Shazam e Spotify.

    Usa Shazam con Spotify.

    Shazam, che attualmente è di proprietà di Apple, è un ottimo strumento per trovare musica. Che si tratti di suonare alla radio del centro commerciale o in un bar, avviare Shazam è un modo semplice e veloce per rintracciare quelle canzoni dal suono accattivante.

    È ancora meglio se lo colleghi al tuo account Spotify. Una volta che entrambi gli account sono collegati, noterai che sull'app Shazam appaiono nuove opzioni che ti consentono di aprire rapidamente un brano in Spotify o di aggiungere quel brano a una delle tue playlist esistenti.

    7. Lascia che la musica non finisca mai.

    Abilita la funzione di riproduzione automatica su Spotify.

    Sappiamo che hai un ottimo gusto. Ma ci sono indubbiamente ancora artisti che probabilmente ti piaceranno ma di cui non sai. È qui che entra in gioco questa caratteristica Spotify poco conosciuta ma incredibilmente fantastica chiamata AutoPlay.

    Basta accedere alle impostazioni di Spotify e abilitare AutoPlay. Una volta attivata l'impostazione, Spotify farà qualcosa di intelligente. Quando una delle tue playlist esaurisce i brani da riprodurre, Spotify inizierà a riprodurre i brani consigliati relativi ai brani in esso contenuti. La musica non si fermerà mai - e probabilmente troverai anche delle nuove fantastiche canzoni da suonare.

    8. Impedisci a Spotify di consumare i tuoi dati.

    Abilita la modalità offline su Spotify per salvare la larghezza di banda dei dati.

    D'altra parte, la funzione AutoPlay menzionata nel punto precedente può accumulare costi di dati. Questo vale anche per tutto lo streaming di Spotify. Ma puoi risolverlo andando su La tua libreria -> Impostazioni -> Riproduzione e premi abilita modalità offline.

    Quando la modalità offline è attiva, Spotify riproduce solo i brani salvati per la riproduzione offline, salvando i dati. Puoi scaricare qualsiasi playlist o stazione radio per la riproduzione offline premendo il cursore Download nella parte superiore. Ricorda solo di scaricare su Wi-Fi e non su cellulare.

    9. Crea una playlist collaborativa.

    Crea una playlist collaborativa su Spotify.

    A volte le playlist possono essere una cosa profondamente personale. Ma ci sono altre volte in cui vuoi solo far divertire tutti. Fortunatamente, Spotify ha una funzione poco nota che ti consente di creare playlist collaborative che i tuoi amici possono aggiungere, modificare e riordinare.

    Basta andare alla tua libreria e selezionare qualsiasi playlist. Quindi tocca il menu a tre punti e seleziona Rendi Collaborativo. Quindi l'ho inviato ai tuoi amici che usano Spotify (usando il foglio di condivisione iOS). Saranno in grado di aggiungere e modificare la musica nella playlist.

    10. Sbarazzarsi di lacune stridenti.

    Sbarazzarsi delle lacune strazianti sulla riproduzione.

    Se ti piace ascoltare gli album nella loro interezza, nulla può farti vivere l'esperienza di un vuoto stridente. Fortunatamente, Spotify ha un'impostazione "gapless" che può aiutare a mitigare questo. Puoi accedervi andando su La tua libreria -> Impostazioni e abilitando l'interruttore accanto a Gapless.

    In una nota correlata, puoi anche fingere alcune abilità del DJ e avere automaticamente i brani con dissolvenza incrociata di Spotify su una playlist. Vai su La tua libreria -> Impostazioni -> Riproduzione e fai scorrere l'interruttore accanto a Dissolvenza incrociata per abilitarlo.

    11. Prova Spotify Radio.

    Dai un'occhiata alla Spotify Radio.

    Pandora potrebbe essere la piattaforma di streaming più nota con una funzione radio. Ma Spotify ha in realtà la sua funzione Radio. Ed è probabilmente altrettanto buono di Pandora.

    Tutto quello che devi fare è toccare il menu a tre punti su un brano (che si tratti della schermata In riproduzione o di una playlist). Quindi scorrere verso il basso e toccare Vai alla radio. Spotify creerà quindi una stazione basata sull'umore e sul genere di quella traccia. Puoi accedere alla stazione dopo aver terminato nella tua libreria.

    12. Dai un'occhiata alle tue playlist curate.

    Inizia a creare playlist personalizzate.

    Quando si tratta di scoprire nuova musica o di rimanere aggiornato sulle pubblicazioni degli artisti che ti piacciono, Spotify ti copre. Tra playlist curate e un "radar di rilascio", non ti perderai mai una traccia che amerai.

    Vai alla tua libreria e tocca l'opzione Creato per te. Vedrai Daily Mix composti da canzoni in streaming molto, ma troverai anche una serie di playlist di scoperta musicale. Ciò include Discover Weekly, che consiglia brani basati sui tuoi gusti e Release Radar, che cura i brani dell'artista che già ami.

    13. Ripristina una playlist eliminata.

    Recupera facilmente le playlist cancellate su Spotify.

    E se accadesse l'impensabile e tu cancellassi accidentalmente una delle tue fantastiche playlist? Non farti prendere dal panico: puoi riaverlo indietro. Tecnicamente, questo non è strettamente un suggerimento iOS. Ma può tornare utile indipendentemente da dove usi Spotify.

    Non è disponibile l'opzione "Ripristina playlist eliminata" sull'app Spotify, ma puoi accedere alla funzione tramite un browser web. Vai alla pagina del tuo account Spotify in un browser e individua l'opzione Ripristina playlist sul lato sinistro dello schermo. Cerca la playlist che desideri trovare e fai clic su Ripristina.

    14. Alcuni consigli sul podcast.

    Usa i controlli del podcast su Spotify.

    Quando si tratta di podcast, gli utenti iOS probabilmente optano per l'app Podcast nativa o un'opzione di terze parti come Overcast. E questo è un po 'un peccato dato che Spotify ha una vasta libreria di podcast incorporati. E ci sono una varietà di cose che puoi fare.

    Oltre a seguire i tuoi podcast preferiti, ci sono un paio di fantastici suggerimenti relativi alla riproduzione. Ad esempio, è possibile impostare la velocità di riproduzione in modo da poter trasmettere più rapidamente podcast lunghi. Puoi anche impostare un timer di spegnimento, che ti consente di addormentarti con i tuoi podcast preferiti senza che la riproduzione vada avanti tutta la notte.